La buona cucina è per tutti. Un interprete Lis all’Osteria dei Sassi di Matera

La buona cucina è per tutti. Un interprete Lis all’Osteria dei Sassi di Matera

17 Settembre 2014 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 5954volte!

La buona cucina è per tutti. Un interprete Lis all’Osteria dei Sassi di Matera

osteria dei sassi-matera-ItaliaccessibileI buoni valori come l’accessibilità per i cittadini sordi passano attraverso la tavola. La buona cucina è per tutti. I sordi, come si può immaginare, hanno difficoltà di comunicazione anche in un ristorante. A Matera viene così lanciata una nuova idea: un’interprete LIS anche a tavola. L’Osteria dei Sassi guidata dallo chef Leoanrdo Lacatena e l’Interprete Professionale per Matera e Provincia, Maria Anna Flumero, hanno realizzato questo progetto per agevolare la comunicazione. Una coppia di innamorati o un gruppo di turisti sordi hanno diritto di poter dialogare con lo staff del ristorante e lo chef, a fare richieste specifiche inerenti i gusti o le eventuali intolleranze alimentari, ma come? Su prenotazione si può trovare il servizio d’interpretariato scrivendo a info@osteriadeisassi.net A sostegno del progetto sono online due video LIS, di cui uno dei due è una video ricetta LIS con i “Paccheri di Accettura” con “finestra” dedicata all’interprete professionale LIS. L’Interprete LIS Professionale, a sostengo di Matera è Cultura. Lo chef originario di Massafra e materano d’adozione Lacatena ricorda che a Matera nella giornata di venerdì 29 agosto stato approvato dal consiglio Comunale di Matera il secondo Dossier per la Candidatura 2019 a Capitale Europea della Cultura e anche la sua Fondazione, tassello vitale anche nell’ottica di questo cammino avviato nella nostra struttura per l’ integrazione dei nostri clienti sordi. ho scelto di investire nella LIS (Lingua dei Segni Italiana) per dare diritti a tutti i nostri clienti. Un progetto facile grazie alla professionalità ealla passione dell’ Interprete Professionale Flumero, che da moltissimi anni è impegnata in questo mondo tutto da conoscere. Lacatena rimarca: “Ci fa molto piacere accogliere i sordi, nuovi clienti attenti al gusto e al bello, qui di piatti buonissimi ce ne sono molti. In futuro proseguiremo con altre interessanti video ricette LIS solo con la nostra professionista, affinchè anche la nostra struttura sostenga il riconoscimento della Lingua dei segni nella nostra Nazione”. Ricoridamo che la LIS attende in Italia il suo riconoscimento, già avvenuto in 44 Nazioni. La convenzione dell’ONU sui diritti delle persone con disabilità del 2006, riconosceva la LIS promuovendone l’acquisizione e l’uso. All’Osteria dei Sassi” in via G.Verne 13 è possibile gustare una rivisitazione di piatti di cucina marinara e non solo, sempre con prodotti genuini del Sud Italia. Nel menù oltre alle bontà culinarie anche frasi dense di pathos che raccontano il forte legame con la terra dello chaf Lacatena: “qualcuno ha detto puoi costruire qualcosa di bello anche con le pietre che trovi sul cammino… la stessa pietra ne è la memoria con milioni di anni visti ..” . Per contattare l’ Interprete LIS Professionale scrivere a: flumerolis@gmail.com Flumero conclude: “La diffusione della LIS garantisce la libertà del sordo. LIS è dignità, è un diritto.

[banner]

 

Redazione di italiAccessibile
Autore

Responsabile del blog Pierpaolo Capozzi

Questo articolo è stato letto 5954volte!