Tennistavolo Fisdir, Campionati Italiani a squadre Reggio Calabria: Radiosa e Mimì Rodolico al vertice

Tennistavolo Fisdir, Campionati Italiani a squadre Reggio Calabria: Radiosa e Mimì Rodolico al vertice

14 Settembre 2021 0 Di Sabrina Longi
Tempo di lettura: 2 Minuti

Questo articolo è stato letto 323volte!

Nel fine settimana più denso e ricco di eventi sportivi nazionali di inizio stagione, la delegazione siciliana di tennistavolo paralimpico firmato FISDIR è stata impegnata nel nuovo ed attesissimo appuntamento sportivo del 2021 del Campionato Italiano a squadre di Serie A e Serie B, svoltosi lo scorso 11 settembre all’interno degli spazi della palestra dell’IIS Augusto Righi di Reggio Calabria.

Presenti alla manifestazione, tra gli altri, il consigliere nazionale FISDIR, Gaspare Majelli, il vice presidente nazionale FITeT, Paolo Puglisi, il consigliere nazionale FITeT, Pino Petralia, il presidente regionale CIP Calabria, Antonello Scagliola, il delegato regionale Fisdir Calabria, Stefano Muraca, che hanno anche condotto le attività di premiazione, e il referente tecnico nazionale Fisdir Marzia Bucca.

Per l’occasione, la palestra è stata allestita con 5 campi di gara per accogliere, tra gli altri, i 22 atleti della delegazione siciliana provenienti dai club ASD Albatros, ASD Fiamma Mico Riposto, ASD Il Circolo Etneo, ASD Paralimpica Mimì Rodolico Mazara e ASD Radiosa, e dove i portacolori del tennistavolo paralimpico isolano hanno saputo distinguersi per destrezza e capacità tecnica dopo le già ottime prestazioni di Marsala.

Infatti, dopo il successo della tappa marsalese del Campionato, anche quella calabrese non ha deluso le aspettative con la classifica di Serie A, caratterizzata da una finale accesissima tra l’ASD Radiosa e l’ASD Fiamma Mico Riposto per 3-2 (2-3, 2-3, 3-2, 3-1, 3-0) e che vede in vetta la società palermitana della ASD Radiosa 1, formata da Giacomo Abbate e Lorenzo Rione Fili, seguita dall’ASD Fiamma Mico Riposto, composta da Massimo Greppi e Ionut Galletti e, in ex aequo, dall’ASD Radiosa 2, composta da Marco Cacioli e Manuel Lacerati, e l’ASD Paralimpica Mimì Rodolico Mazara composta da Gino Quinci e Nicolò Stabile.

Situazione diversa, invece, per quanto riguarda la classifica di Serie B che vede al vertice con 4 punti l’ASD Paralimpica Mimì Rodolico Mazara 1, capitanata da Gaspare Majelli, e composta da Sebastiano Amodeo e da Stefano Turcu, seguita da Il Circolo Etneo composto da Lorenzo Licitra e Simone Lo Sauro al secondo posto con 3 punti e, infine, la  Paralimpica Mimì Rodolico Mazara 2, formata da Gabriele Bonafede e Giuseppe Sciacca in coda con 2 punti dopo una finale in cui la società mazarese si è imposta in maniera schiacciante sulle squadre avversarie.

 

Link risultati —> RISULTATI REGGIO CALBRIA

 

Fonte: ufficio stampa Fisdir Sicilia

Questo articolo è stato letto 323volte!