Tennis Fisdir, a Caltanissetta la IV tappa del torneo nazionale, Cobisi: ‘Il tennis è per tutti’

Tennis Fisdir, a Caltanissetta la IV tappa del torneo nazionale, Cobisi: ‘Il tennis è per tutti’

7 Settembre 2021 0 Di Redazione di italiAccessibile
Tempo di lettura: 2 Minuti

Questo articolo è stato letto 371volte!

Un ritorno alle gare scandito da pioggia e condizioni del campo inizialmente proibitive che, invece, si è poi trasformato nel palcoscenico di uno spettacolo entusiasmante: questo il fulcro della due giorni di gare della IV tappa Nazionale del Torneo di Tennis paralimpico per disabili intellettivo-relazionali Fisdir Sicilia, svoltasi lo scorso week-end del 4 e 5 settembre allo Sporting Club “La Baita” di viale Luigi Monaco, 88 a Caltanissetta e organizzata in collaborazione con l’A.S.D. Cobisi Team, capitanata da Giuseppe Cobisi, responsabile tennis per il Sud Italia della Fisdir, fiduciario per il tennis in carrozzina e tecnico federale.
La manifestazione sportiva, disputata in ottemperanza alle normative vigenti in materia di controllo e contrasto alla diffusione del Covid-19, ha visto la partecipazione di 23 atleti provenienti da diverse città italiane, tra le quali Brescia, Biella, Palermo, San Vito Al Tagliamento, Caltanissetta e Novara “Siamo orgogliosi di poter organizzare, per la terza volta consecutiva, questo torneo – ha detto Giuseppe Cobisi – che vede, ancora una volta, la corposa presenza di tanti ragazzi entusiasti provenienti da tutta Italia che sposano in pieno il nostro motto: il tennis è per tutti”.
Sul fronte del Singolo Promozionale, a raggiungere la vetta con 20 punti, Andrea Dri (ASD Arcobaleno) che, dopo i duelli con Giuliana Karol (Cobisi Team – 20–12) e Luca Di Gregorio (Cobisi Team – 20–8), ha conquistato il primo posto seguito dal secondo posto di Luca Di Gregorio con 10 punti e dall’ex-aequo di Giuliana Karol e Francesco Macaluso (Cobisi Team) fermi ad 1 punto.
Più corposa, invece, la classifica del settore del Singolare Open, che vede al primo posto con 20 punti, una conferma del tennis paralimpico regionale Massimo Mottura (ASD Aole), seguito dal tesserato ASD Arcobaleno, Erik Fiorenzato con 10 punti. Riccardo Zonta e Umberto Pellis (ASD Arcobaleno) a pari merito in classifica con 5 punti ciascuno, Francesco Bisconti (Cobisi Team), Aldo Sist (ASD Arcobaleno), Lele Bezzi (ASD Novara), Riccardo Sist (ASD Arcobaleno) e Alessio Cuccia (Cobisi Team) fermi a 2 punti, mentre Francesco Aprea (Tennis senza barriere), Eric Violi (ASD Arcobaleno) e Alessandro Minudel (ASD Arcobaleno) chiudono la classifica a pari merito con 1 punto ciascuno.
A salire sul gradino più alto del podio del Doppio Maschile Open con 20 punti all’attivo, la coppia formata da Riccardo Zonta ed Erik Fiorenzato (4–1 semifinale /4–0 finale), seguita da Umberto Pellis e Aldo Sist (4–0) con 10 punti e le coppie Giuseppe D’Amico-Lele Bezzi e Massimo Mottura-Riccardo Sist (4–3), entrambe con 5 punti all’attivo. Chiudono la classifica con 1 punto le coppie formate da Eric Violi e Alessandro Minudel e Alessio Cuccia e Francesco Bisconti.
Fonte: ufficio stampa Fisdir Sicilia

Questo articolo è stato letto 371volte!