Sanremo 2021, inclusiva e accessibile ai disabili sensoriali

Sanremo 2021, inclusiva e accessibile ai disabili sensoriali

3 Marzo 2021 0 Di Redazione di italiAccessibile
Tempo di lettura: 1 Minuto

Questo articolo è stato letto 1342volte!

di Pierpaolo Capozzi

Dopo la sperimentazione dello scorso anno, anche la 71a edizione del Festival di Sanremo, sarà resa totalmente inclusiva e accessibile ai disabili sensoriali.

Dal 2 marzo 2021, tutte e cinque le serate in onda su Rai1 , verranno in diretta interamente sottotitolate, alla pagina 777 di Televideo, ed audio-descritte, con audiodescrizione disponibile sul canale dedicato su Rai Play e integralmente accessibili alle persone non udenti, anche attraverso la Lingua dei Segni Italiana.

Quest’anno le poltrone resteranno vuote, ma tornano infatti i “Lis performer”, voluti dalla Rai per rendere Sanremo accessibile e selezionati, lo scorso anno, da Rai Casting.

Tutto avviene a Roma, nello studio virtuale di Via Teulada a cura di Rai Pubblica Utilità. Performer per la loro padronanza della Lingua dei Segni Italiana (LIS), interpreteranno in contemporanea con Sanremo tutte le canzoni e le esibizioni dei cantanti.

Un’operazione tecnica e artistica: tradurranno il testo e lo accompagneranno con una performance del corpo, quanto più possibile vicina allo spirito e al ritmo della canzone.

La squadra dei Lis performer che debutterà è composta da: Francesca Fantauzzi, 37 anni, è Lis performer “ufficiale”dal 2008, Nicola Noro ha 24 anni, è performer Lis da cinque anni, Martina R. Romano ha 26 anni. Gli altri Lis performer sono Giulia PasquiniIlaria CalcinaGloria AntognozziZena VanacoreSabrina GabrieliValentina Di LevaDavide FalcoGiulia Clementi e Daria Appetiti.

Questo articolo è stato letto 1342volte!