BlindSight Project organizza Week End a Feltre all’insegna di accessibilità ed integrazione

BlindSight Project organizza Week End a Feltre all’insegna di accessibilità ed integrazione

17 Febbraio 2016 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 6256volte!

Feltre- BlindSight Project

Feltre- BlindSight ProjectBlindSight

Il principale obiettivo dell’Associazione per disabilità visiva Blindsight Project è da sempre quello di abbattere le barriere sensoriali, ancora pressoché sconosciute in Italia, e con lo sport, la cultura e l’intrattenimento in generale è la modalità più efficace per ottenere vera integrazione e giusta inclusione.

E per questo nel weekend dal 18 al 20 marzo 2016,  a Feltre in provincia di Belluno, sarà all’insegna dell’accessibilità, del turismo accessibile, intesa anche come apertura a sport finora pressoché sconosciuti o mai praticati per assenza di informazione, ma anche per la presenza di molti pregiudizi che accompagnano le persone disabili sensoriali, e nello sport in particolare in modo specifico riguardo le persone con disabilità visive, anche se per le persone con disabilità uditive è pressoché la stessa cosa.

Donazione

Aiutaci con una donazione a portare avanti progetti per l'accessibilità e turismo accessibile

Feltre offre la possibilità di poter passare un weekend rilassante e senza barriere, senza per questo stare in un gruppo dedicato a soli disabili. A Feltre, oltre a visitare la città storica, si possono svolgere anche attività sportive sul ghiaccio, o altro che dimostrerà a molti che si può fare. Ovviamente con i dovuti accorgimenti che esperti sportivi suggeriranno a chi, ad esempio, non ha mai pattinato sul ghiaccio. Si può praticare il Taiji Quan, con brevi corsi anche come attività alternativa a chi non vuole pattinare, e una dimostrazione pratica di autodifesa personale con il Judo Club di Feltre, perché bisogna conoscere il proprio corpo per poterlo vivere davvero. Judo vuole dire “la via della morbidezza”, il Taiji Quan si basa su flessibilità e morbidezza. Hanno la stessa radice.
Significa che, pur stando insieme agli altri, l’obiettivo principale è quello di integrare e far conoscere tra loro le persone con disabilità visiva e quelle con disabilità uditiva, oltre ad offrire un weekend ricco di attività senza barriere, e l’occasione a chi è normodotato di poter imparare molto e perdere tanti pregiudizi.

Svolgimento del weekend a Feltre di Blindsight Project

Venerdì 18 marzo 2016
arrivo a Feltre e check in presso l’Hotel Doriguzzi, sito in Viale del Piave n. 2, a Feltre.
Sera: Aperitivo e cena alle ore 20:00 presso il Ristorante Aurora, convenzionato con l’hotel (vedi Costi), e sito in Via Giuseppe Garibaldi n.24, a soli 50 mt dall’hotel.

Sabato 19 marzo 2016
mattina: Ore 10:00 Passeggiata e visita guidata a Feltre con la Dott.ssa Isabella Pilo (per la visita guidata nella città di Feltre vedi nelle note a fine pagina).
Pranzo: presso il Ristorante Unisono, locale tipico nel centro storico, con degustazione e presentazione di prodotti tipici comprese.
Pomeriggio: Ore 15.00 Dimostrazione di arti marziali, effettuata da maestri volontari del Judo Club di Feltre, presso la Palestra Comunale di Farra di Feltre. Oppure breve corso di Taiji Quan.
Cena ore 20:00 Presso la tipica e famosa Birreria Pedavena.

Domenica 20 marzo 2016
mattina: Ore 09:30 Palaghiaccio di Feltre per pattinare sul ghiaccio. Saranno presenti istruttori e sportivi professionisti pronti a collaborare e ad assistere tutti coloro che lo vorranno. Pattini e attrezzatura varia di protezione saranno disponibili all’interno del Palaghiaccio Drio Le Rive di Feltre. Oppure breve corso di Taiji Quan.
Pranzo: ore 13:00 presso il ristorante Aurora, in convenzione e vicino all’hotel. Primo pomeriggio saluti e partenze.
Servizi Offerti da Blindsight Project:
E’ previsto il servizio di accompagnatori a chi ne farà richiesta al momento della prenotazione.
Brevi corsi di Taiji Quan, tenuti dalla Dott. Barbara Fusco (vedi note a fine pagina). I corsi hanno la durata di un’ora e non possono avere più di 5 partecipanti con disabilità visive, affinché si possa seguire meglio nei vari movimenti tutti.
Pattini e attrezzatura sportiva, guida turistica.

Costi
Pernottamento e prima colazione presso l’Hotel Doriguzzi:
camera matrimoniale uso singola a persona: 110€ per n. 2 notti con prima colazione;
camera doppia o matrimoniale per n.2 persone: 172€ per n. 2 notti con prima colazione.
Pranzi e cene (a la carte):
per il Ristorante Aurora 15€ a persona: primo, secondo, dessert, caffè, acqua, ¼ vino
per il Ristorante Unisono (pranzo di sabato 19 marzo) previsti 25-30€ a persona;
per la Birreria Pedavena (cena sabato 19 marzo) previsti 15-20€ a persona.
Pattini ed altra attrezzatura sportiva, le degustazione e gli aperitivi, gli istruttori e gli assistenti al Palaghiaccio, il corso di Taiji Quan, i trasferimenti e gli accompagnatori sono offerti da Blindsight Project ai partecipanti con disabilità sensoriale.

Prenotazioni
Le prenotazioni per l’hotel dovranno pervenire a Blindsight Project, all’email info@blindsight.eu, entro e non oltre il 6 marzo 2016: specificare nome, cognome, telefono, indirizzo, numero partecipanti, possibilmente tipo di disabilità sensoriale e tipologia di camera desiderata.

Questo articolo è stato letto 6256volte!