“Accessibilità in Viaggio” un evento internazionale a Matera e Costa Jonica

“Accessibilità in Viaggio” un evento internazionale a Matera e Costa Jonica

12 Novembre 2016 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 2340volte!

Dialoghi culturali, Workshop, Educational, Vetrina del Territorio, Incontri B2B, Degustazioni.
Matera

Matera

 

Dal 18 al 20 novembre in Costa Jonica e Matera si terrà l’ Evento internazionale sul turismo accessibile “Accessibilità in Viaggio”. L’importante evento è organizzato dal Corriere della Sera con la collaborazione del blog INVISIBILI.CORRIERE che ha portato in primo piano i temi dell’accessibilità con il giornalista con disabilità Simone Fanti e dalla Rete Turismo Italia Jonica, una tra le realtà turistico/culturali più importanti del mezzogiorno e che integra i territori della costa Jonica di Calabria, Puglia e Basilicata, il Comune di Matera e a MOREITALY.IT, il portale turistico di valorizzazione territoriale orientato all’Accessibilità e al Turismo per tutti.

Donazione

Aiutaci con una donazione a portare avanti progetti per l'accessibilità e turismo accessibile

Traslate

Matera è balzata agli onori della cronaca per aver conquistato il titolo di capitale europea della cultura per il 2019. E’ un risultato straordinario per la Città dei Sassi, e rappresenta una opportunità da cogliere al volo per dare vita a uno slancio davvero innovativo sul piano culturale, e anche dell’accessibilità per tutti. Si prevede un arrivo di flussi crescenti anche di turisti con  disabilità e Matera si sta preparando ad accoglierli.
In questi anni molto si è fatto per sensibilizzare operatori, cittadini, pubbliche istituzioni sul tema della accessibilità ed il turismo per tutti. A partire dal Manifesto di Matera redatto nel 2014 nato  nell’evento Zero Barriere-L’accessibilità conviene dove ItaliAccessibile ha partecipato e dato il suo contributo di idee insieme a moltissime associazioni che si occupano di disabilità di tutta Italia.
Per visualizzare il programma eventi clicca qui

Questo articolo è stato letto 2340volte!