Tennistavolo Fisdir, la ASD mazarese Mimì Rodolico sul tetto d’Italia

Tennistavolo Fisdir, la ASD mazarese Mimì Rodolico sul tetto d’Italia

4 Aprile 2022 0 Di Redazione di italiAccessibile
Tempo di lettura: 3 Minuti

Questo articolo è stato letto 450volte!

Grande successo per la compagine Fisdir Sicilia di tennistavolo al Campionato italiano di disciplina organizzato dalla società Pol.Ha. Varese e svoltosi lo scorso weekend del 2-3 aprile 2022 a Lozza (VA). Oltre ad aver assegnato il titolo tricolore per società, la manifestazione paralimpica ha visto laurearsi campione d’Italia con 322 punti l’ASD Paralimpica Mimì Rodolico di Mazara del Vallo (TP), davanti alla palermitana ASD Radiosa (224) e alla catanese Il Circolo Etneo (122). Il club mazarese ha, inoltre, conquistato due ori (nel singolo femminile C21 con Jessica Ingrao e nel doppio misto C21 con la coppia Francesco Asaro/Jessica Ingrao) e si è potuta vantare di un costante rendimento di tutti i suoi atleti che sono stati presenti in quasi tutti i podi dei vari tabelloni.

La compagine siciliana di tennistavolo Fisdir ha fatto sentire fortemente la propria presenza alla manifestazione paralimpica di Lozza, imponendosi su gran parte delle gare e tenendo alti i livelli di impegno, costanza ed incisività sugli avversari. Sul versante del Singolo Maschile Promozionale ottimo 2° posto per Sebastiano Amodeo (Asd Mimi Rodolico Mazara) davanti ad altri due rampolli siciliani Simone Lo Sauro (Asd Il Circolo Etneo) e Giuseppe Sciacca (Asd Mimi Rodolico Mazara) rispettivamente ex aequo al 3° posto. Si sono, invece, posizionati, rispettivamente, al secondo e terzo posto nel Singolo Maschile C21 Francesco Asaro (Asd Mimi Rodolico Mazara) e Mario Nuccio Pizzardi (Asd Orizzonte) dando un ulteriore slancio alla categoria C21 maschile. Hanno dominato incontrastate nel Singolo Femminile C21 le pupille della Asd Mimi Rodolico Mazara Jessica Ingrao e Anna Abate, laureandosi campionesse tricolore della categoria. Per quanto riguarda il Singolo Giovanile Promozionale Maschile, sono ancora i siciliani a farla da padrone nella classifica con il primo posto occupato da Andrea Ferrara (Asd Il Circolo Etneo), il secondo da Gabriele Bonafede (Asd Mimi Rodolico Mazara) ed il terzo in ex-aequo da Carmelo Lo Faro (Asd Il Circolo Etneo).

Si prosegue con il Singolo F/M Giovanile C21, con il giovanissimo  Giovanni Spina (Asd Mimi Rodolico Mazara) sul secondo gradino del podio, davanti alla compagna di squadra Anna Abate al terzo. É ancora la Sicilia a porre il proprio marchio a fuoco sulla gara di Doppio Maschile Promozionale, con la coppia formata da Ferrara Andrea e Lo Sauro Simone (Asd Il Circolo Etneo) al vertice del podio e le coppie dell’Asd Mimi Rodolico Mazara  Amodeo Sebastiano / Sciacca Giuseppe e Bonafede Gabriele / Lo Faro Carmelo in ex-aequo sul gradino più basso del podio. Tutto siciliano il podio del Doppio F/M C21 occupato rispettivamente al primo posto dalla coppia Catalano Salvatore/Giomo Matteo (Asd Radiosa/Asd Fai Sport), Abate Anna/Ingrao Jessica (Asd Mimi Rodolico Mazara) al secondo e le coppie Asaro Francesco/Spina Francesco (Asd Mimi Rodolico Mazara) e Pizzardi Mario/Sciascia Armando (Asd Orizzonte) in ex-aequo al terzo.

Primo posto per Andrea Ferrara (in coppia con Nadia Cannonieri) nel Doppio Misto Promozionale, mentre il Doppio Misto C21 ha visto la vittoria assoluta delle coppie dell’Asd Mimi Rodolico Mazara Asaro Francesco/Ingrao Jessica e Abate Anna/Spina Francesco, rispettivamente al primo e secondo posto. Il Singolo Open Maschile vede al vertice il pluricampione Lorenzo Rione Fili (Asd Radiosa) davanti al compagno di squadra Marco Cacioli e agli atleti dell’ Asd Fiamma Mico Risposto Simone Miserotti e Ionut Galletti medaglia di bronzo.

Medaglia d’oro nel Singolo Open Femminile per Gessica Spampinato (Asd Albatros), davanti all’argento luminoso di Noemi Borgognone (Asd Radiosa) e ai bronzi delle tesserate  Asd Uisp Germaine Lecocq Vincenza Di Girolamo e Pamela Tumbarello. Podio del Singolo Giovanile Open Maschile tutto siciliano con le tre posizioni occupate rispettivamente da Lorenzo Licitra (Asd Il Circolo Etneo) al primo posto, Stefano Turcu (Asd Paralimpica Mimi Rodolico Mazara) al secondo posto e Renato Lacerati (Asd Radiosa) e Mattia Battiato (Asd Fiamma Mico Risposto) in ex-aequo al terzo. Doppio Maschile Open quasi tutto palermitano con il primo posto occupato dalla coppia Lorenzo Rione Fili/Alberto Salaorno (Asd Radiosa), il secondo occupato dai compagni di team Marco Cacioli e Domenico Restivo ed il terzo, in ex aequo, dai “radiosi” Roberto Busardò e Renato Lacerati e dai tesserati dell’Asd Fiamma Mico Risposto Ionut Galletti e Simone Miserotti. La Sicilia ha dominato anche nel Doppio Femminile Open con le coppie Borgognone/Spampinato oro e Di Girolamo/Tumbarello argento, e anche sul versante Doppio Misto Open con l’oro per la coppia Salaorno/Spampinato, l’argento per la coppia Di Girolamo/Turcu e i bronzi per le coppie Borgognone/Rione Fili e Tumbarello/Quinci.

 

Ufficio stampa Fisdir Sicilia

Questo articolo è stato letto 450volte!