Nasce Telefono Blu per aiutare le famiglie con persone autistiche

Nasce Telefono Blu per aiutare le famiglie con persone autistiche

23 Luglio 2016 0 Di Redazione di italiAccessibile
Tempo di lettura: 1 Minuto

Questo articolo è stato letto 4897volte!

Presentato in questi giorni, il Telefono Blu  Si tratta di una linea telefonica gratuita attivata dall’Associazione ANGSA, voluta per sostenere e orientare le famiglie con persone autistiche, ma rivolta anche a insegnanti e operatori sociali.

telefonoblunumero-autismoIl Telefono Blu (800031819) è una linea gratuita attivata dall’ANGSA, un progetto finanziato con i fondi della campagna “#sfidAutismo”, lanciata in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo a disposizione di tutti i cittadini (giorni feriali, ore 9-13 e anche e-mail a telefonobluautismo@gmail.com), per sostenere e orientare i familiari di bambini e adulti con autismo, ma rivolto anche a insegnanti e operatori sociali. Il servizio è gestito da un operatore esperto di comunicazione sull’autismo, in grado di dare indicazioni utili e scientificamente corrette, oltre a un sostegno solidale, prima e dopo le diagnosi di autismi comprese nel gruppo F 84 dell’ICD 10, la Classificazione Statistica Internazionale delle Malattie e dei Problemi Sanitari Correlati.

E’ possibile sostenere il Blog ItaliAccessibile attraverso una donazione

La Fondazione Italiana per l’Autismo durante la presentazione del Telefono Blu ha anche reso noto di avere ricevuto quasi 300 progetti sulla ricerca, sul sociale e sull’inclusione scolastica.
Sono state esattamente 277 le proposte arrivate, il 24% delle quali riguardanti l’àmbito della ricerca, il 30,7% la scuola e il 44,8% il sociale. Esse verranno vagliate dai Comitati Scientifici della FIA e saranno oggetto della prossima raccolta fondi del 2017.

Questo articolo è stato letto 4897volte!