ItaliAccessibile - blog turismo accessibile, accessibilità e sport disabile Guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità 2017 | ItaliAccessibile – BLOG TURISMO ACCESSIBILE, ACCESSIBILITÀ E SPORT DISABILE

Guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità 2017

Questo articolo è stato letto 7299volte!

Guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità 2017

L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile una guida per il 2017 con le principali novità in merito a detrazioni fiscali in caso di persona disabile nel nucleo familiare. Si tratta di un documento utile per orientarsi tra le agevolazioni fiscali alle quali possono accedere le persone con disabilità in possesso di determinati requisiti.

Agevolazioni disabili 2017: quali sono?

Rispetto al 2016 si segna alcune novità inserite nella versione 2017 della guida alle agevolazioni fiscali, riguardanti:

Detrazioni figli a carico disabili:

Le detrazioni Irpef previste per le persone con disabilità con familiari a carico variano in funzione del reddito complessivo posseduto nel periodo d’imposta, per esempio per l’anno di imposta.

Le detrazioni, pertanto, diminuiscono con l’aumentare del reddito, fino a diventare completamente nulle quando il reddito complessivo arriva a 95.000 euro per le detrazioni dei figli.

Il limite di reddito personale complessivo per ritenere una persona fiscalmente a carico non deve essere superiore a 2.840,51 euro al lordo degli oneri deducibili e della deduzione per l’abitazione principale e pertinenze.

A quanto ammonta la detrazione Irpef per i familiari a carico della persona disabile?

Per il figlio condisabilità, riconosciuto tale ai sensi della legge n. 104 del 1992, si ha diritto all’ulteriore importo di 400 euro.

  • 1220 euro per i figli di età inferiore a tre anni.
  • 950 euro per i figli di età superiore a tre anni.
  • 1620 euro per il figlio disabile inferiore a 3 anni riconosciuto tale ai sensi della legge n. 104 del 1992.
  • 1350 euro per il figlio disabile superiore a 3 anni riconosciuto tale ai sensi della legge n. 104 del 1992.
  • con più di tre figli a carico la detrazione aumenta di 200 € per ciascun figlio a partire dal primo.

Per le famiglie in cui sono presenti figli con disabilità è possibile portare in detrazione le spese per l’assistenza di persone non autosufficienti e dedurre i contributi previdenziali e assistenziali versati per operatori assistenziali, colf, baby sitter o badanti per un importo massimo di 1.549,37 euro.

Rimozione barriere architettoniche

Tra le agevolazioni  2017 la possibilità di usufruire delle detrazioni per interventi di rimozione delle barriere architettoniche.

Si può beneficiare della detrazione Irpef pari al:

  • 50%, da calcolare su un importo massimo di 96.000 euro, se la spesa è sostenuta nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2017;
  • 36%, da calcolare su un importo massimo di 48.000 euro, per le spese effettuate dal 1° gennaio 2018.

La detrazione Irpef è rivolta a interventi volti a:

  • eliminazione delle barriere architettoniche (per esempio, ascensori e montacarichi)
  • lavori eseguiti per la realizzazione di strumenti che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo tecnologico, siano idonei a favorire la mobilità interna ed esterna delle persone portatrici di handicap grave, ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104 del 1992.

La detrazione è prevista solo per interventi sugli immobili effettuati per favorire la
mobilità interna ed esterna del disabile.

Tra gli interventi che danno diritto alla detrazione rientrano:

  • realizzazione di un elevatore esterno all’abitazione
  • sostituzione di gradini con rampe, sia negli edifici che nelle singole unità immobiliari, se conforme alle prescrizioni tecniche previste dalla legge sull’abbattimento delle barriere architettoniche.

Detrazione delle polizze assicurative
Dal 2016 è stato elevato da 530 a 750 euro l’importo detraibile per i premi versati per le polizze assicurative, a tutela delle persone con disabilità grave (come definita dall’articolo 3, comma 3, della legge 104/1992), che coprono il rischio di morte.

Le nuove soglie di detrazione Irpef per le polizze assicurative che prevedono il rischio di morte o di invalidità permanente non inferiore al 5%, da qualsiasi causa derivante, o di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, se l’impresa di assicurazione non ha la possibilità di recedere dal contratto.

L’importo complessivamente detraibile è pari a:

  • 530 euro per le assicurazioni che prevedono il rischio di morte o di invalidità
    permanente;
  • 1.291,14 euro (al netto dei premi per le assicurazioni aventi per oggetto il rischio di morte o di invalidità permanente) per quelle che coprono il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana.

Agevolazioni disabili 2017 auto:

Le agevolazioni fiscali previste per le persone con disabilità sui veicoli consistono:
  • nella possibilità di detrarre dall’Irpef il 19% della spesa sostenuta per l’acquisto
  • nell’applicazione del’Iva agevolata al 4% sull’acquisto
  • nell’esenzione dal bollo auto
  • nell’esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

Esenzione imposta successioni e donazioni conferiti in trust
Tra le novità, introdotte in applicazione della Legge n. 112 del 22 giugno 2016  (Legge per il Dopo di Noi ) l’esenzione dall’imposta sulle successioni e donazioni per i beni e i diritti conferiti in un trust o gravati da un vincolo di destinazione e per quelli destinati a fondi speciali istituiti in favore delle persone con disabilità grave.

Agevolazioni Disabili non vedenti:

Detrazioni Irpef del 19% per le Spese sostenute per l’acquisto del Cane Guida: La detrazione spetta una sola volta in un periodo di quattro anni, salvo i casi di perdita dell’animale, e può essere calcolata sull’intero ammontare del costo sostenuto. La detrazione è fruibile dal disabile o dal familiare di cui il non vedente risulta fiscalmente a carico e può essere utilizzata, a scelta del contribuente, in unica soluzione o in quattro quote annuali di pari importo.

Detrazione Forfetaria di 516,46 euro per le Spese sostenute per il mantenimento del Cane Guida: La detrazione per il mantenimento del cane spetta senza che sia necessario documentare l’effettivo sostenimento della spesa. Al familiare del non vedente non è invece consentita la detrazione forfetaria, anche se il non vedente è da considerare a carico del familiare stesso.

Aliquota Agevolata del 4% per l’acquisto di particolari prodotti editoriali destinati ad essere utilizzati da non vedenti o ipovedenti: L’agevolazione è prevista per giornali e notiziari, quotidiani, libri, periodici, ad esclusione dei giornali e dei cataloghi diversi da quelli di informazione libraria, realizzati sia in scrittura braille sia su supporti audiomagnetici per non vedenti e ipovedenti.

Deduzione contributi addetti ai servizi domestici: per un importo massimo di 1549,37 euro.

Assistenza personale solo per le persone non autosufficienti spetta detrazione 19% su massimo importo di 2.100,00 euro;

Spese mediche e di assistenza specifica: detrazione pari al 19%;

Spese mediche e di assistenza specifica: solo alle persone con documentazione di invalidità o handicap o familiari a carico, spetta deduzione integrale delle spese per operatori sanitari e di assistenza con qualifica professionale.

Per tutte le agevolazioni è possibile scaricare la guida completa dell’Agenzia delle Entrate in formato PDF

agevolazioni-disabili-2017

Questo articolo è stato letto 7299volte!

Share
Redazione di italiAccessibile

Responsabile del blog Pierpaolo Capozzi

Disqus Comments Loading...

Recent Posts

RECENSIONE AL LIBRO “DALL’ ALTRA PARTE DELL’ ETICHETTA” DEL DOTT. CECERE

RECENSIONE AL LIBRO "DALL' ALTRA PARTE DELL' ETICHETTA" DEL DOTT. CECERE   di Rina Cerchione Rina Cerchione Fotografia  https://www.facebook.com/RinaCerchionePhotography/ Instagram… Read More

4 settimane ago

Fondazione LIA al Salone Internazionale del Libro di Torino per l’accessibilità

Fondazione LIA al Salone Internazionale del Libro di Torino Due appuntamenti dedicati all’accessibilità e all’inclusione sociale In occasione della 32°… Read More

1 mese ago

Fish Onlus : Primo maggio e persone con disabilità

Primo maggio e persone con disabilità Il lavoro è per tutti un presupposto di dignità. Per le persone con disabilità… Read More

2 mesi ago

Giornate di Primavera Fai percorso accessibile nel Museo Arcos di Benevento

24 marzo 2019 #giornatediprimaverafai percorso accessibile nel Museo Arcos di Benevento a cura di ItaliAccessibile blog su turismo accessibile,accessibilità e… Read More

2 mesi ago

8 marzo: Giusy Versace inaugura a Venezia “Wall of Dolls”

8 marzo: Giusy Versace inaugura a Venezia "Wall of Dolls" Un legame a doppio fillo unisce Giusy Versace alla città… Read More

3 mesi ago

L’ 8 marzo delle donne e delle ragazze con disabilità

L’8 marzo delle donne e delle ragazze con disabilità Nella Giornata della donna la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap… Read More

3 mesi ago
Feedelissimo – sito che pubblicizza gratuitamente i nostri contenuti.

ItaliAccessibile aderisce alla Fish