Gradara (PU) a porte aperte : il castello senza barriere – domenica 22 marzo

Gradara (PU) a porte aperte : il castello senza barriere – domenica 22 marzo

14 Marzo 2015 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 4367volte!

Manifestazione “Gradara a porte aperte”

Una domenica pomeriggio di festa all’insegna dell’integrazione e dell’amore per la cultura in tutte le sue espressioni: spettacoli e animazioni sorprendenti, visite guidate “alternative”, esplorazioni,  giochi e letture sensoriali, laboratori d’artista e molte altre attività originali e non convenzionali  dedicate ad adulti e bambini. Proposte diverse per catturare i 5 sensi e suscitare quelle emozioni che sono dote e abilità di tutti, uniti nella diversità.
Gradara_a_porte_aperte_INGRESSO GRATUITO

DOMENICA 22 MARZO 2015: GRADARA, A PORTE APERTE!

 

 

PROGRAMMA:

MATTINO

h. 10.00
INCONTRARSI NELL’ARTE È PIÙ DI UNA “QUESTIONE DI SGUARDI”
Il workshop (durata 2 ore circa), interattivo e itinerante, propone una riflessione sulle emozioni che scaturiscono dall’esperienza estetica, un viaggio alla scoperta della consapevolezza di sé capace di trasformare queste emozioni in benessere personale, a cura di Sabine Jacobs (esperta di comunicazione, formatrice e guida turistica). Prenotazione obbligatoria – posti limitati

POMERIGGIO

Dalle 14.00

ÉTANT DONNÉS… UNA FORMA … O MEGLIO UN CILINDRO! Un’idea tra simboli dell’amore e trasgressioni dell’arte. Laboratorio teorico/pratico per adulti, a cura di Maria Stella Rossi (ValdericArte)
Casa del Gufo

QUESTIONI DI FILI… SOLO DI FILI. Laboratorio per tutti (2 mesi – 200 anni) tra il serio e il faceto e tra il lusco e il brusco per sensibilizzare il nostro tatto, a cura di Michela Gaudenzi
Casa del Gufo

LUDOTECA DEI SENSI. Giochi, libri e materiali tattili, sonori, olfattivi…, a cura di Lorena Ridolfi (Gradara Innova)
Sala Ex Corpo di Guardia

DI SEGNO IN SEGNO. Opening dell’officina e laboratorio di ceramica per bambini e adulti, a cura di Atelier Silosò e Scuola di Viale Trieste
Bookshop di Palazzo Rubini Vesin

Dalle ore 15.00

SCONFINATI SENSI. Esplorazioni sensoriali per tutti tra storie, materiali, pensieri per realizzare straordinari strumenti, a cura di Luana Colocci (Totem Didattica in Pratica – Azione senza imposizione del sé)
Casa del Gufo

LABORATORIO D’ARTISTA. Per un’esperienza creativa aperta a tutti, a cura di Andrea Corradi e Gabriele Silvi
Palazzo Rubini Vesin

UN MARE DI SUONI. Giochi sonori per bambini in libertà, a cura di Francesca Volpini (Gradara Innova)
Sala Ex Corpo di Guardia

Appuntamenti

Ore 15.00 – 16.00 – 17.00 – 18.00
DIPINGERE NEL CLOSLIEU (da 4 a 99 anni). Ideato da Arno Stern, il Closlieu è un luogo protetto da competizione e giudizi dove si realizza il gioco spontaneo del dipingere, a cura di Georgia Galanti (Associazione Culturale Celesterosa)
Aula didattica di Palazzo Rubini Vesin

Ore 15.00
SENTINELLE DI PIETRA. Percorso tattile alla scoperta delle fortificazioni di Gradara, a cura di Elena Bacchielli
Punto di incontro – Torre dell’Orologio

Ore 15.30
PERCORSO MUSICALE GUIDATO IN MOSTRA, a cura di Alice Leardini (Gradara Innova), con Marilena Luzietti e Mattia Leoni
Palazzo Rubini Vesin

Ore 15.45
STORIE MOSTRUOSE. Spettacolo di narrazione per bambini con oggetti, figure e ombre. A seguire, laboratorio creativo “Un gioco mostruoso”, a cura di Compagnia Le Pu-pazze
Sala BCC

Ore 16.00
LA REGOLA FONDAMENTALE. Un’indagine sulla condizione di nevrosi dell’individuo quando si definisce in un ruolo sociale, a cura di Gruppo ASCII 32. Regia di Romina Marfoglia, con Simona Congiu e Romina Marfoglia. Spettacolo teatrale con sottotitoli in italiano
Teatro Comunale

Ore 16.45
5×1. 5 SENSI PER 1 MISTERO. 5 sensi solleticati, 5 testimoni dimenticati, 1 personaggio nascosto. Percorso gioco animato alla scoperta di segni e simboli del potere, a cura di Laura Salviati (Gradara Innova)
Punto di incontro – Torre dell’Orologio

Ore 17.00
ARTE DA RIDERE. Excursus per parole, segni e immagini sul gioco irriverente dell’arte, a cura di Anna Stella Menghini, con interprete LIS
Palazzo Rubini Vesin

Ore 17.15
STORIE TRA LE ONDE. Suoni e racconti dal mare, a cura di Francesca Volpini (Gradara Innova) con Marilena Luzietti
Sala Ex Corpo di Guardia

Ore 17.30
TRAME SONORE, TRACCE TEMPORALI. Passeggiata sulle note di chiesa in chiesa, di torre in torre, a cura di Elena Bacchielli, in collaborazione con la Scuola di Musica Antica di Gradara
Punto di incontro – Torre dell’Orologio

Ore 18.00
VISITA GUIDATA INTERATTIVA ALLA MOSTRA, a cura di Alice Leardini (Gradara Innova), con interprete LIS. Intervento performativo di Marco Giulio Magnani
Palazzo Rubini Vesin

Ore 18.15
TATTO, CONTATTO, RITRATTO … TOMBOLA! Tombola al buio da toccare, a cura di Lorena Ridolfi
Sala Ex Corpo di guardia

Ore 18.30
BALLATA DELL’OCCHIO DIFETTATO. Monologo poetico, ironico e surreale con attore, figure, suoni e proiezioni, a cura di Teatro Distracci, di e con Giuseppe Viroli
Teatro Comunale

Ore 19.00
APERITIVO-INTERVISTA CON GLI ARTISTI. Incontro con Gabriele Silvi e Andrea Corradi, a cura di Anna Stella Menghini, con interprete LIS
Palazzo Rubini Vesin

Dalle 14.00 alle 19.00 visita libera alle mostre:

“ Alfabeti temporali”. Mostra multisensoriale di Andrea Corradi e Gabriele Silvi

“Io ti vedo così”. Mostra itinerante su ipoVisioni e non Visioni, a cura di Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Forlì-Cesena, in collaborazione con il Centro Regionale di Ipovisione di Cesena.

per informazioni:
Gradara Innova
tel. 0451964673 –  cell. 3311520659
info@gradarainnova.com

Questo articolo è stato letto 4367volte!