Equitazione paralimpica Fisdir, a Caltagirone il I Campionato Regionale di specialità

Equitazione paralimpica Fisdir, a Caltagirone il I Campionato Regionale di specialità

14 Giugno 2021 0 Di Redazione di italiAccessibile
Tempo di lettura: 2 Minuti

Questo articolo è stato letto 437volte!

Promuovere e sensibilizzare l’equitazione paralimpica, sia ai genitori di persone con disabilità intellettivo-relazionale che alla collettività tutta, è l’unico modo per far comprendere la bellezza e l’importanza di questo sport”, ad affermarlo Maurilio Vaccaro, referente tecnico regionale per l’equitazione Fisdir Sicilia, in occasione del I Campionato Regionale di disciplina disputatosi giovedì 10 giugno scorso presso il Maneggio “D’Albafiorita”di Caltagirone (CT) ed organizzato dall’omonima ASD in collaborazione con il responsabile organizzativo Mario Marcinnò.
A partecipare, gli atleti della società Anffas di Ragusa, della ASD Pro Sport Ravanusa, proveniente dall’agrigentino e della società casalinga ASD D’Albafiorita.
Sintonia con il cavallo, eleganza e tanto entusiasmo sono stati gli elementi che hanno contraddistinto ogni momento della competizione, suddivisa in prove distinte per grado di difficoltà nelle specialità della gimkana e del dressage. La manifestazione si è svolta in presenza del numero consentito di pubblico, in ottemperanza delle disposizioni di sicurezza anti-Covid. I sorrisi, dipinti sui volti degli atleti, seppur condivisi solo con pochi spettatori sugli spalti, hanno saputo trascinare tutti i presenti, sia per l’evidente desiderio di “ripartenza”, dopo un lungo periodo di fermo, sia per le incontestabili abilità tecniche e stilistiche.
Ad accompagnare gli atleti nelle varie prove oggetto della competizione, i bellissimi destrieri di razza orientale dal manto bruno o bianco con i quali gli atleti hanno visibilmente creato un rapporto fondato sulla fiducia reciproca, scandito da passi e movimenti armonici e allineati. La prima parte della gara dedicata alla gimkana livello 1E, ha visto tra i suoi protagonisti di spicco Calogero Failla, che ha conquistato il 4° posto in classifica. Sul terzo gradino del podio Antonino Tannurella, che si è aggiudicato un bronzo di tutto rispetto.
Seconda, l’atleta Aurora Cilia, che ha conquistato una meritata medaglia d’argento, assicurando a Rosario Callari il vertice del podio. Sul fronte del dressage, ad aggiudicarsi la medaglia d’oro nel livello 1E l’atleta Francesco Giustizia, mentre Rita Licitra ha conquistato il medesimo premio per il livello 1M. A distinguersi nel livello 2M, invece, l’atleta Luigi Rinaldi, mentre ha posto il proprio sigillo sulla Ripresa ID 10 Gabriella Battaglia. A Filippa Granato il gradino più alto del podio per il test a grado 1.
📷 Album Fotografico – Facebook (foto credit @Michele Amato)
Prossimo appuntamento con il 2° Campionato Regionale Individuale di disciplina, giovedì 17 giugno a Ragusa a partire dalle 10.
Fonte: ufficio stampa Fisdir Sicilia

Questo articolo è stato letto 437volte!