“Benevento Longobarda Accessibile” l’app per non vedenti di Informatici Senza Frontiere per la manifestazione dal 25 al 28 giugno

“Benevento Longobarda Accessibile” l’app per non vedenti di Informatici Senza Frontiere per la manifestazione dal 25 al 28 giugno

24 Giugno 2015 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 5817volte!

La rievocazione storica della Contesa di Sant’Eliano dal 25 al 28 giugno 2015 sarà accessibile alle persone con disabilità.

Sono state presentate il 23 giugno, presso il Centro Futuro Down sito nell’ex scuola Moscati le iniziative per l’accessibilità e per assistere all’appuntamento organizzato dall’Associazione Benevento Longobarda in programma nel prossimo fine settimana nel centro storico cittadino.

team benevento longobarda accessibile 2 - "Benevento Longobarda Accessibile" l'app per non vedenti di Informatici Senza Frontiere per la manifestazione dal 25 al 28 giugno

Team Benevento Longobarda Accessibile

Donazione

Aiutaci con una donazione a portare avanti progetti per l'accessibilità e turismo accessibile

Pierpaolo Capozzi Presidente di ItaliAccessibile Circolo del Sannio e Viviana De Luca in rappresentanza dell’Associazione Benevento Longobarda hanno presentato l’evento e le altre associazioni come Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Futuro Down; il Centro Sociale “E’ più Bello Insieme”, Associazione Italiana Celiachia Campania, Ens di Benevento, che garantitanno l’accessibilità alle persone con disabilità o esigenze speciali a tutti gli eventi principali.

Erano presenti per il Comune di Benevento l’Assessore alla Cultura Raffaele Del Vecchio e Francesco Zoino in rappresentanza dell’Assessorato alla Mobilità con il quale è stato firmato un protocollo per l’accessibilità, quindi, sarà possibile parcheggiare automobili ed autobus muniti di contrassegno per disabili presso il Terminal in via Sandro Pertini e funzioneranno autobus di linea con pedana a bordo dell’Amts.

Adia Barretta, Daniela Guardabascio e Marco Di Brino di informatici Senza Frontiere e Clelia De Falco dell'UICI sez. di Benevento

Adia Barretta, Daniela Guardabascio e Marco Di Brino di informatici Senza Frontiere e Clelia De Falco dell’UICI sez. di Benevento

Adia Barrettta cordinatore regionale di Informatici Senza Frontiere e gli ingegneri Danilela Guardabascio e Marco Di Brino, Clelia De Falco per l’UICI, hanno presentato in anteprima l’app per smartphone “Benevento Longobarda Accessibile” con audioguida per non vedenti in collaborazione con l’Unione Ciechi ed Ipovedenti di Benevento.

L’app è disponibile su sistema Android (scaricabile sullo store Google Play ricercando Benevento Longobarda Accessibile), sullo store di Windows Phone e prossimamente sullo store di Apple per IOS.

Tramite una divisione virtuale dello schermo del device in 4 parti uguali, è possibile avere le informazioni di interesse sull’evento. Tale applicazione è accessibile a persone non vedenti e ipovedenti.
Le informazioni vengono divulgate mediante sintesi vocale e messaggi a video.
Le funzionalità dei quattro tasti sono:
Tasto in alto a sinistra-> per uscire dall’app o tornare alla sezione precedente
Tasto in basso a sinistra-> confermare l’accesso nella sezione di interesse
Tasti in alto/basso a destra -> navigare il menu e scorrere le sezioni (descrizione dell’evento, Benevento Longobarda Accessibile, La contesa di Sant’Eliano con i diversi banchi didattici, Gruppi Storici, Gruppi musicali, Programma dell’evento suddiviso per giorni e orario). 
Accedendo ad ogni sezione si ha la possibilità di scegliere la sottosezione di interesse ed averne informazioni dettagliate. 

Per garantire l’accessibilità a tutti:
– Sarà predisposta una pedana rialzata per consentire ad almeno 10 persone in carozzina di assistere ai palii in programma ed agli spettacoli che si svolgeranno sul palco principale;

-sarà predisposto un punto informativo riservato alle persone con disabilità e gestito dalle associazioni;

-verrà realizzato un percorso per non vedenti che li guiderà alla scoperta dei banchi didattici di archeologia sperimentale ed agli elementi tipici della rievocazione longobarda mediante esperienze tattili anche attraverso un applicazione per smatphone con audio guida creata da Informatici Senza Frontiere.

Inoltre cii saranno degli interpreti per audiolesi nella giornata di domenica 28 giugno e guide per non vedenti.

Durante lo svolgimento dei 6 palii, è prevista la partecipazione in costume longobardo di diversi ragazzi con sindrome di down ai cortei storici ed alle sfilate delle Fare, in una o più giornate.
Infine verranno fornite informazioni, da parte dell’Associazione Celiachia Campania, su prodotti senza glutine e su questo tipo d’intolleranza alimentare.

Per maggiori informazioni contattare italiaccessibile@gmail.com Pierpaolo Capozzi 3497336619

Questo articolo è stato letto 5817volte!