Atletica paralimpica Fispes: al via ad Ancona gli Assoluti indoor e lanci invernali con Caironi, Contrafatto, Minetti in gara

Atletica paralimpica Fispes: al via ad Ancona gli Assoluti indoor e lanci invernali con Caironi, Contrafatto, Minetti in gara

20 Gennaio 2021 0 Di Sabrina Longi
Tempo di lettura: 4 Minuti

Questo articolo è stato letto 520volte!

La stagione agonistica 2021 dell’Atletica paralimpica si apre ufficialmente venerdì 22 e sabato 23 gennaio con i Campionati Italiani Indoor e Lanci Invernali.

Campionati italiani Indoor e invernali lanci Fispes ad Ancona

Campionati italiani Indoor e invernali lanci Fispes ad Ancona

E’ possibile sostenere il Blog ItaliAccessibile attraverso una donazione

Nonostante il perdurare della situazione pandemica nel paese, le gare, a porte chiuse, hanno raccolto l’adesione di 115 atleti paralimpici (53 lanciatori e 62 tra corridori e saltatori) appartenenti a 35 società di tutta Italia.

L’appuntamento diventa fondamentale in ottica qualificazione per le Paralimpiadi di Tokyo 2021 di agosto e per gli Europei di Bydgoszcz (Polonia), in programma due mesi prima. Ad Ancona gli atleti appartenenti al Club Azzurro avranno il doppio obiettivo di raggiungere gli standard minimi fissati per le due competizioni più importanti dell’anno e di entrare nei primi sei posti della ranking mondiale entro il 1° aprile in modo da regalare all’Italia ulteriori slot di accesso per i Giochi.

La gara più attesa è certamente quella dei 60 metri T63 che vedrà un confronto al cardiopalma tra la pluricampionessa paralimpica e mondiale Martina Caironi (Fiamme Gialle), la primatista italiana indoor Monica Contrafatto (Atletica Milardi) e la new entry Ambra Sabatini. La velocista 18enne ha già mostrato a tutti il suo talento, esprimendosi a livelli d’elite al debutto assoluto nei 100, tanto da conquistarsi negli scorsi giorni l’inserimento nei ranghi delle Fiamme Gialle.

La sprinter Caironi inoltre cercherà di migliorarsi anche nel salto in lungo, specialità di cui detiene il primato mondiale di 5 metri all’aperto, eguagliato ben due volte nella stagione passata.

Il compagno di club Simone Manigrasso, atleta tra i top 5 del mondo l’anno scorso, si cimenterà nei 60 metri maschili T64, mentre il giovane di FISPES Academy Raffaele Di Maggio (Anthropos Civitanova) gareggerà per i T20 (disabilità degli intellettivo relazionali).

La pista ovale accoglierà anche i portacolori della Sempione 82 Riccardo Bagaini, alla prova dei 200 e 400 T47, Lorenzo Marcantognini e Alessandro Ossola in sfida per il titolo sui 60 T63 ed il corridore in carrozzina T33 Nicholas Zani. Dopo i tre ori tricolori agli Assoluti di Jesolo, ci sarà poi la prima uscita indoor tra le donne per l’atleta transgender ipovedente T12 Valentina Petrillo (Omero Bergamo).

Al PalaIndoor il mezzofondista Ndiaga Dieng (Anthropos Civitanova) affronterà gli 800 metri T20 su una pista che già nel 2020 aveva battezzato l’eccezionale sequenza di risultati e primati italiani ottenuti nel corso dell’anno. In campo femminile torna a correre i 1500 T11 al coperto Annalisa Minetti (Fiamme Azzurre), bronzo sulla stessa distanza alle Paralimpiadi di Londra 2012.

La pedana del lungo attende invece l’argento paralimpico di Atene 2004 Roberto La Barbera (Pegaso) a caccia dei 7 metri per entrare nella lista mondiale stagionale T64 entro le prime sei posizioni, mentre Francesca Cipelli (Veneto Special Sport) e Antonella Inga (Freemoving) cercano il risultato rispettivamente per la categoria T37 e T12.

In contemporanea alle gare indoor, l’adiacente Campo Italico Conti farà da scenario alla rassegna invernale dei lanci. I nomi da tenere sotto attenzione sono i primatisti assoluti Lorenzo Tonetto (Trionfo Ligure) nel disco F64, Stanislav Ricci(Francesco Francia) nel giavellotto F63 e Alessio Talocci (Anthropos Civitanova) per la categoria F20. Tra le lanciatrici da seguire ci sono il bronzo mondiale Under 20 nel peso F20, Chiara Masia (Polisportiva Luna e Sole) e la plurimedagliata tricolore e veterana azzurra F55 Carmen Acunto (Handy Sport Ragusa) al rientro in una competizione ufficiale.

Il Presidente FISPES Sandrino Porru commenta: “Siamo orgogliosi di aprire la stagione federale con questi Campionati Indoor e Lanci Invernali che verranno disputati nonostante l’emergenza Covid. Come successo in passato, le nostre capacità organizzative ci hanno dato rassicurazioni sullo svolgimento delle gare in sicurezza per cercare di tutelare la salute di tutti. Vogliamo dare un segnale di speranza al mondo dello sport in questa situazione di crisi sanitaria e sostenere il percorso degli atleti verso i grandi obiettivi agonistici in calendario quest’anno. Un ringraziamento particolare va all’Anthropos Civitanova che non si è tirata indietro da un onere così importante di organizzare un evento di tale complessità, alla nostra Delegata Regionale Sabina Schiavoni, allo staff tecnico nazionale e a tutti coloro che lavoreranno per la manifestazione e la supporteranno”.

Nelio Piermattei, Presidente del sodalizio Anthropos Civitanova co-organizzatore dell’evento, aggiunge: “Un evento voluto per dare un segnale di voglia di sport e di normalità. Le difficoltà sono tantissime per la situazione generale che stiamo vivendo ormai da un anno. La risposta partecipativa delle società e degli atleti è andata molto oltre le attese. Noi organizzatori daremo il massimo per essere all’altezza delle aspettative”.


Lista iscritti
http://www.fidalservizi.it/risultati/2021/Ancona_2021/Index.htm

Programma orario provvisorio
https://fispes.it/events/ancona-2021

Sintesi classificazioni funzionali
http://www.fispes.it/atletica/classificazioni-funzionali/

I Campionati Italiani Paralimpici Indoor ed Invernali Lanci sono realizzati grazie al patrocinio di Comune e Provincia di Ancona, Regione Marche e al contributo di Karhu (sponsor tecnico), PMG Italia, Human Tecar, Inail, Superabile Inail, Fidal Servizi, Protezione Civile Marche, Anpas, FIDAL Marche, Nerea, Conti degli Azzoni, Errea, Ica, Eurosuole Spa.

I Campionati seguiranno tutte le disposizioni governative vigenti in materia di contenimento della diffusione del Covid-19. Protocollo anti-Covid: https://fispes.it/kp/uploads/protocollocovid19.pdf

L’accesso agli impianti per gli operatori media sarà fortemente limitato.
Per accreditarsi, compilare il seguente modulo: https://forms.gle/ZoY5dxegeJKTBH3P9
Per tutti i servizi media saranno applicate le disposizioni governative vigenti in materia di contenimento della diffusione del Covid-19 riguardo le precauzioni anti-contagio da seguire.

 

Fonte: Comunicato stampa Fispes

Questo articolo è stato letto 520volte!