Polizia presenta ‘SOS Sordi’: una app per rendere più autonomi i non udenti

Polizia presenta ‘SOS Sordi’: una app per rendere più autonomi i non udenti

26 Febbraio 2015 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 5582volte!

Il 24 febbraio 2015 a Frosinone presso il Museo delle Auto della Polizia di Stato, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione del “Progetto SOS SORDI”, progetto promosso dall’Ente Nazionale Sordi e condiviso con la Direzione Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato, con l’obiettivo di rendere accessibili i servizi di emergenza alle persone sorde mediante l’utilizzo dell’applicazione SOS SORDI, che ha ottenuto recentemente anche il patrocinio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

app-sos-sordiPer la sua importanza, l’iniziativa ha beneficiato del rilevante contributo dell’ ACI Global al fine di estendere il servizio in modo integrato anche all’emergenza stradale. L’app è scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet con sistemi iOS e Android.

All’incontro di presentazione sono intervenuti: il Primo Dirigente della Polizia di Stato dr.ssa Milena D’Arienzo, i Direttori Tecnici della Polizia di Stato dr. Maurizio Daven e dr. Rosario Prezioso, referenti del progetto per la Direzione Centrale Affari Generali della Polizia di Stato, e i sigg. Questori di Roma – dr. Nicolò Marcello D’Angelo, Frosinone – dr. Filippo Santarelli, Latina – dr. Giuseppe De Matteis, Rieti – dr. Gualtiero D’Andrea e Viterbo – dr. Lorenzo Suraci.

Per l’ENS hanno presenziato il Presidente Nazionale dr. Giuseppe Petrucci, il Responsabile di progetto Consigliere Cav. Giuseppe Corsini, il Segretario Nazionale Avv. Costanzo Del Vecchio, il Presidente del Consiglio Regionale ENS Lazio Cav. Vincenzo Mastrodomenico e i Presidenti delle Sezioni Provinciali ENS presenti sul territorio laziale.

Per scaricare l’App su sistemi Android clicca qui

Per IOS, iPhone, iPad e iPod touch clicca qui

Questo articolo è stato letto 5582volte!