Si è svolta lo scorso sabato 16 luglio a Voghera (PV), la gara amichevole in notturna durante l’ultimo raduno della Nazionale Italiana Meticci & PAWC (ParAgility World Championship) che ha coinvolto gli atleti del panorama paralimpico nazionale delle discipline sportive cinofile nazionali ed internazionali. L’evento, gratuito e non valido per il campionato nazionale, si è svolto presso il Cowboy’s Guest Ranch della città pavese, ha previsto gare di agility e jumping ed è stata arbitrata dal giudice di gara Alberto Marmo.

Un ultimo raduno prima del grande evento dei Campionati Mondiali di Paragility e Agility Dog Meticci, che si svolgerà dal 18 al 21 agosto prossimi sempre a Voghera e dove l’Italia ospiterà la quindicesima edizione dell’IMCA (International Mix and Breed Championship) e la tredicesima del PAWC (ParAgility World Cup), che ha aperto e chiuso i propri battenti in un un’unica giornata densa di emozioni che, oggi più che mai, accende i riflettori sulle discipline cinofine paralimpiche: attività sportive di grande rilevanza che non hanno ancora trovato spazio all’interno del ventaglio delle discipline sportive contemplate dalle Paralimpiadi.

Ad avere la meglio, conquistando ben tre podi nella gara di agility e jumping, sono stati i sardi Fabrizio e Francesca Cavassa insieme alla loro inseparabile Kira, una cagnolina che accompagna i due atleti da anni. Ecco di seguito il link per vedere tutti i podi della giornata: https://it-it.facebook.com/italianameticci/

Di Sabrina Longi

Amo la musica, l'arte, la natura e le tematiche sociali. Scrivo le mie passioni e le condivido con tutti voi: la realizzazione di un grande sogno. Sono cantante e cantautrice nella band "Nova". Sono traduttrice e copywriter. Vivere di arte è un forma di esistenza che ti permette di stare coi piedi per terra e con la testa tra le nuvole. Scrivo da Palermo, Sicilia, l'Isola italiana che per me resterà sempre la più bella del mondo. Sono stata collabotrice giornalistica presso la testata locale Giornale Cittadino Press (GCPress) di Palermo e sono alla ricerca di nuove collaborazioni editoriali.

Rispondi

Skip to content