Carrara: firmato un protocollo d’intesa firmato tra consulta handicap e balneari per un turismo accessibile

Carrara: firmato un protocollo d’intesa firmato tra consulta handicap e balneari per un turismo accessibile

1 Agosto 2015 1 Di Redazione di italiAccessibile
Tempo di lettura: 1 Minuto

Questo articolo è stato letto 5477volte!

Turismo Accessibile- Carrara

Organizzata dagli operatori balneari e dalla consulta delle persone con disabilità del Comune di Carrara al bagno Morgana si è parlato di ospitalità e di accoglienza per un turismo accessibile a tutti. Obiettivo quello di iniziare un percorso virtuoso e stimolante per tutta la città in grado di aiutare l’amministrazione comunale nel cammino teso ad una piena integrazione delle persone.

E’ possibile sostenere il Blog ItaliAccessibile attraverso una donazione

«Con l’approfondimento – racconta Pier Angelo Tozzi, presidente della Consulta – dei temi dell’accoglienza e dell’ospitalità si è voluto fare una riflessione di come sia possibile abbattere le barriere delle brutte abitudini e della superficialità ma anche delle non conoscenze, dimostrando come sia possibile offrire alla persona disabile una balneazione pienamente e dignitosamente utilizzabile».

La serata è stata l’occasione per presentare al numeroso pubblico presente gli ultimi modelli di sedia da spiaggia, ‘Job’, acquistati dai balneari del consorzio Riviera Toscano, ausili confortevoli e idonei per muoversi sulla spiaggia fino a portare la persona in mare in completa sicurezza. Oltre alla Consulta ha partecipato il vice sindaco e assessore al Sociale Fiorella Fambrini.

A conclusione dell’incontro è stato firmato un protocollo di intesa tra il presidente del Consorzio Antonio Lenzi e da quello della consulta, per un rapporto continuativo e collaborativo al fine di migliorare la ricettività e l’accoglienza nel pieno rispetto dei diritti delle persone con disabilità.

Questo articolo è stato letto 5477volte!