Boxe amputati a maggio salgono sul ring

Boxe amputati a maggio salgono sul ring

1 Febbraio 2015 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 3996volte!

Boxe-amputati-04Il 23 maggio 2015, nell’American Mettle, al Blue Bonnet Palace, ci sarà un evento che avrà come protagonisti i pugili amputati provenienti da tutto il Mondo, organizzato dalla National Amputee Boxing Association, NABA, organizzazione no profit texana di militari e reduci di guerra feriti in azione, appassionati di boxe che stanno lavorando per far diventare la boxe uno sport paralimpico. Sarà il Siciliano Roberto Camelia, primo arbitro amputato nella storia della boxe italiana, ad arbitrare l’incontro, contattato da Raquel Quintero, l’organizzatrice della manifestazione. Roberto Camelia ha così commentato: “Questi atleti potranno dimostrare al mondo intero il loro coraggio e la voglia d’integrazione attraverso lo sport.”Il 23 maggio 2015, nell’American Mettle, al Blue Bonnet Palace, ci sarà un evento che avrà come protagonisti i pugili amputati provenienti da tutto il Mondo, organizzato dalla National Amputee Boxing Association, NABA, organizzazione no profit texana di militari e reduci di guerra feriti in azione, appassionati di boxe che stanno lavorando per far diventare la boxe uno sport paralimpico. Sarà il Siciliano Roberto Camelia, primo arbitro amputato nella storia della boxe italiana, ad arbitrare l’incontro, contattato da Raquel Quintero, l’organizzatrice della manifestazione. Roberto Camelia ha così commentato: “Questi atleti potranno dimostrare al mondo intero il loro coraggio e la voglia d’integrazione attraverso lo sport.”………….

Continua a leggere su Ability Chanel

Donazione

Aiutaci con una donazione a portare avanti progetti per l'accessibilità e turismo accessibile

Questo articolo è stato letto 3996volte!