Bagno Giulia 85 Riccione – Italiaccessibile

Bagno Giulia 85 Riccione – Italiaccessibile

29 Aprile 2013 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 6147volte!

 

banner_bagno_giulia_riccione2

Il Bagno Eco e accessibile

Donazione

Aiutaci con una donazione a portare avanti progetti per l'accessibilità e turismo accessibile

Il Bagno 85 Giulia è il primo stabilimento entrato a far parte del progetto provinciale sul turismo sostenibile “Agenda 21″, nel cui ambito, sul risparmio delle risorse e l’utilizzo di tecnologie innovative e sostenibili, il nostro stabilimento, dal 2003 ha realizzato:

* Raccolta differenziata con isole ecologiche
* Pannelli solari termici per il riscaldamento dell’acqua per il servizio docce
* Riduttori di flusso e rubinetti a tempo per il risparmio idrico
* Vasche raccolta acqua proveniente dalle docce
* Impianto di recupero idrico per vaschette wc e impianto idrico
* Pannelli fotovoltaici per produrre energia elettrica
* Ausili elettrici a basso consumo
* Info point:
qualità acqua balneazione
qualità aria
qualità raggi uwa
previsioni meteo
* Comunicazione gestione eco-sostenibile dello stabilimento
* Ricerca materiali ed attrezzature eco-sostenibili
* Educazione ambientale in collaborazione con associazioni e realtà locali

 

Spiaggia LiberAtutti
Lo stabilimento si è posto come “pilota” nell’ambito dell’accessibilità delle strutture balneari. L’obiettivo è che tutti gli ospiti possano trovare risposta soddisfacente ai propri bisogni, senza dover dipendere dalla continua assistenza di un accompagnatore, che ciascuno si possa sentire libero di vivere pienamente ed in autonomia la propria vacanza. Questo ci ha valso la certificazione ISO 14001 per gestione ambientale.
Caratteristiche:
*  Entrata dal lungomare e passerelle all’interno dello stabilimento senza barriere architettoniche.
* Passerella in rilievo per non vedenti dall’entrata principale dello stabilimento alla reception
* Una mappa dello stabilimento scritta anche in braille con tutti i servizi
* Uno spogliatoio privato in cabina con porta da 80 cm.
* Una doccia interna calda attrezzata con i vari ausili
* Un servizio igienico attrezzato con i vari ausili
* Passerella a mare larga 1 m; in prossimità del mare si allarga e diventa di 3 mq; costruita con materiale proveniente dal riciclo
* Dispone di due ausili per permettere l’entrata in acqua delle persone diversamente abili: o una poltrona JOB, o una canoa antiribaltamento
* Dispone di due lettini più alti per favorire il passaggio dalla carrozzina a questi e viceversa

 

Progetto non vedenti
E’ presente percorso europeo con pavimentazione speciale per non vendenti dal lungomare alla reception dove il non vedente può trovare una mappa Braille che spiega tutti i servizi offerti dal Bagno Giulia.

 

[banner]

Per ulteriori informazioni contattare italiaccessibile@gmail.com

Questo articolo è stato letto 6147volte!