Alla 200 Miglia del Mugello anche i centauri con disabilità

Alla 200 Miglia del Mugello anche i centauri con disabilità

31 Ottobre 2015 0 Di Redazione di italiAccessibile

Questo articolo è stato letto 5933volte!

Il Team Di.Di. di motociclismo è composto da piloti con disabilità (artolesi, portatori di protesi o con altre disabilità), nato nell’Associazione Di.Di. – Diversamente Disabili.

Sabato 31 ottobre con le qualificazioni e domenica 1° novembre la warm up e le gare, i piloti con disabilità, correranno la gara “200 Miglia del Mugello” dopo aver corso la Bridgestone Champions Challenge, che ha visto i piloti del Team Di.Di protagonisti insieme ai “normodotati”, e la Dream World Bridgestone Cup,una serie di gare  riservate esclusivamente a centauri con disabilità.

200 Miglia Mugello Piloti Motociclismo disabili

200 Miglia Mugello Piloti Motociclismo disabili

Donazione

Aiutaci con una donazione a portare avanti progetti per l'accessibilità e turismo accessibile

Questa è la  quarta partecipazione alla gara del Mugello del Team Di.Di il cui fondatore e presidente è Emiliano Malagoli, pilota amputato alla gamba destra e con più di trenta piloti a partecipare agli eventi organizzati.

Il successo di queste iniziative dimostra sempre di più che la disabilità non è un ostacolo invalicabile.

Il Team Di.Di., che si schiererà nella classe 1000 cc, punterà sui piloti Fabio Tagliabue, vincitore del Di.Di. Trophy 2015, in sella a una BMW1000RR, Daniele Barbero, vincitore assoluto della Dream World Bridgestone Cup 2015 con la sua Suzuki GSXR1000 e il presidente Emiliano Malagoli, con il suo Ducati 848 livrea Althea Racing. I piloti condivideranno il box con tre campionissimi Dario Marchetti, Manuel Poggiali e Luca Bono su Ducati Panigale.

Questo articolo è stato letto 5933volte!