Wisteria Blue – Autism Friendly in Italy

0
358
Sostieni ItaliAccessibile

Questo articolo è già stato letto 5474volte!

Wisteria Blue – Autism Friendly in Italy

wisteriablue-logo

Siamo Elisabetta Tonini e Chiara Bortolaso, amiche da quasi dieci anni.

Io, Elisabetta, insegno discipline giuridiche ed economiche nelle scuole superiori ed ho due figli: Nicola, di quindici anni, e Luca, di tredici; Luca è autistico e “non verbale”.

Io, Chiara, ho lavorato per anni in aziende come impiegata nel settore commerciale ed ho due figli: Matteo, quindici anni, per tutte le elementari e medie compagno di classe di Nicola, e Matilde, dieci anni, compagna di classe di Luca.

Luca, figlio di Elisabetta, è un ragazzino autistico adolescente che ci aiuta a vedere la vita in modo diverso.

E’ per questo che abbiamo deciso di avviare questo progetto, che si propone di raccogliere informazioni utili su tutto ciò che nel settore turistico italiano viene realizzato per accogliere le persone con autismo e le loro famiglie: ciò che viene definito internazionalmente “autism friendly”.

Abbiamo deciso di chiamare il nostro blog “Wisteria Blue”, perchè wisteria, in inglese, significa glicine: simbolo di amicizia, tradizioni, legami. E blu è il colore dell’autismo.

Con l’aiuto ed il supporto di tantissime  famiglie con le quali siamo in contatto, realmente e “virtualmente” , e che sono la nostra fonte e risorsa, vogliamo inoltre rivolgerci a chi opera nel settore turistico (ristoratori, agenzie di viaggi, negozi, musei, albergatori ecc..) per aiutarli a capire il mondo dell’autismo ed imparare come migliorare i loro servizi e personalizzarli nei confronti di bisogni speciali ed unici.

http://www.wisteriablue.it/

Email: wisteriablue2012@gmail.com

[banner network=”altervista”]

Questo articolo è già stato letto 5474volte!