I Piloti di Moto Paralimpici Di.Di Onlus parteciperanno alla “International Bridgestone Handy Race” | ItaliAccessibile
Fiere Home page ItaliAccessibile Notizie Motori e Disabilità Notizie Disabilità Roma Sport Disabili

I Piloti di Moto Paralimpici Di.Di Onlus parteciperanno alla “International Bridgestone Handy Race”

Motodays - Piloti Paralimpici Di.Di Onlus

Questo articolo è stato letto 6594volte!

Sabato 11 marzo alle ore 12.00 la Onlus Di.Di. Diversamente Disabili presenterà la delegazione dei piloti paralimpici che parteciperanno alla “International Bridgestone Handy Race”, la gara internazionale che, in anteprima mondiale, sarà ospitata all’interno del Gran Premio di Francia della MotoGP, il 20 e 21 maggio prossimi.

Motodays – Piloti Paralimpici Di.Di Onlus

Il Motodays, la fiera delle due ruote che andrà in scena a Roma dal 9 al 12 marzo, l’evento fieristico della capitale che segna l’apertura della stagione motoristica.

Negli anni è oramai divenuto un appuntamento fisso per i ragazzi della Onlus Di.Di., che grazie alla preziosa collaborazione degli organizzatori, riescono ad offrire un punto informativo a tutti i ragazzi disabili che vogliono avvicinarsi alle due ruote.

Per questa nona edizione del Motodays la loro partecipazione avrà un sapore speciale: sabato 11 marzo, alle ore 12.00, sul palco principale della fiera (Pad. 3) verrà presentata la delegazione del Team Di.Di. che parteciperà alla “International Bridgestone Handy Race”, la gara internazionale riservata a piloti disabili che quest’anno si disputerà all’interno della MotoGP durante il weekend del Gran Premio di Francia (19/21 maggio). Un traguardo senza precedenti per una competizione che solo 5 anni fa non esisteva e che è stata promossa per la prima volta al mondo proprio dalla Onlus Di.Di., in Italia inizialmente, e successivamente all’estero, accogliendo i favori di tanti motociclisti disabili che non hanno voluto abbandonare l’idea di rimettersi tuta e casco per assaporare il gusto di correre tra i cordoli.

Undici gli atleti paralimpici italiani, che andranno ad unirsi ad altri 20 provenienti da Francia, Inghilterra, Belgio, Finlandia, Spagna, Colombia, Australia e Nuova Zelanda, per un evento che siamo certi lascerà il segno nel mondo del motociclismo.
Grazie al supporto dei partner della Onlus come Bridgestone, Leasys, ACI Roma, Intrasecur Group, Accademia Europea di tutela privata, Ottobock, Ortopedia Michelotti, Honda, Handytech, Premier, TCX,
Thermal Technology, OJ e Fisiomet, la Di.Di. in questi anni sta riuscendo a coprire un vuoto normativo, sportivo e sociale dedicato al binomio disabilità/due ruote.

Sempre sul palco verranno presentate anche tutte le attività in programma per questo 2017: sarà presente la cantante e atleta paralimpica, nonché madrina dell’Associazione, Annalisa Minetti, per lanciare la seconda stagione di “Never Give Up”, il programma televisivo prodotto da A&M Media Division in onda su AutomotoTV (canale 148 di Sky) da lei condotto, insieme a Chiara Valentini, dedicato a chi ha una disabilità e non vuole rinunciare a guidare un mezzo a motore a 360°. In calendario anche i Corsi di Guida
“Learn&Try”, con moto adattate in base alle differenti esigenze motorie e con il campionissimo Nicola Dutto nelle vesti di istruttore; e il “Di.Di. Bridgestone Cup”, il campionato italiano riservato a piloti disabili.

Per tutti e quattro i giorni di Fiera, i Di.Di. saranno disponibili anche ad offrire informazioni su Patenti A Speciali e adattamenti, al loro stand (Pad.3/Stand C19): inoltre, sarà possibile partecipare alla lotteria che vedrà in palio 2 biglietti pass paddock per la SBK di Imola del 14 maggio, offerti dal Team Manager dell’Althea BMW Racing Team, Genesio Bevilacqua, da sempre solidale con le attività dell’Associazione.

Questo articolo è stato letto 6594volte!

Biografia autore

Redazione di italiAccessibile

Redazione di italiAccessibile

Responsabile del blog Pierpaolo Capozzi

Dimensione carattere
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: