close

Questo articolo è già stato letto 2313volte!

L’atleta con disabilità in carrozzina stupisce ancora con un’impresa che lo porta alla ribalta nazionale.
Si stupisce solo chi non lo conosce. Domenica 15 marzo con una scalata del Terminillo sotto la neve in carrozzina è una cosa che solo i grandi atleti e possono fare.
, umbro di 45 anni, ex ciclista dilettante, ha avuto un grave incidente in gara nel 1994. Ma non si è lasciato abbattere. E con il suo amore per lo sport dimostra dove si può arrivare, nonostante la disabilità.

Luca-PanichiMa quella dello Zoncolan ha un sapore particolare, vista la difficoltà della salita con la sola forza delle braccia. E’ stato anche un modo per lanciare a tutte le persone con disabilità un messaggio cioè con la determinazione si può arrivare ovunque e tenere alta l’attenzione sui tanti problemi che i disabili devono affrontare ogni giorno nella vita quotidiana.

Redazione di italiAccessibile

The author Redazione di italiAccessibile

Responsabile del blog Pierpaolo Capozzi