ItaliAccessibileItaliAccessibileItaliAccessibileItaliAccessibile Privacy Policy
close

Eventi Disabilità

AccessibilitàDiversamente AbiliEventi DisabilitàHome pageItaliAccessibile NotizieMilanoNotizie Disabilità

MOSTRA ABILITYART. LA FORZA DELLA DIFFERENZA : 6 NOVEMBRE PRESENTAZIONE A MILANO

abilityart

Lunedì 6 novembre sarà presentata alla stampa la mostra “AbilityArt. La forza della differenza” che si terrà a Milano  alle ore 11 presso Galleria Santa Radegonda (fermata metropolitana Duomo). dal 6 al 20 novembre e che per la prima volta mette in mostra le opere di artisti  con disabilità che dipingono senza le mani.

Il percorso dell’esposizione non vuole essere una semplice mostra di dipinti, ma si propone come momento di riflessione profonda sul significato dell’arte come superamento delle barriere e come espressione intima di creatività, di libertà e di bellezza.

Le opere in mostra sono circa 40, da 11 artisti provenienti da tutto il mondo.

Interverranno la curatrice Simona Bartolena e Giovanni Iachelli di AbilityArt.

Leggi tutto
11RadioAccessibilitàDiritti dei disabiliEventi DisabilitàHome pageItaliAccessibile NotizieNotizie DisabilitàPartner ItaliAccessibileRadio Partner

Accesso Totale, la trasmissione dedicata alle disabilità su 11Radio

accesso-totale

Accesso Totale, la trasmissione dedicata alle disabilità su 11Radio

Accesso Totale 11Radio

Giovedì 30 marzo 2017 ritornerà su 11Radio, Accesso Totale, la trasmissione dedicata al “mondo” delle disabilità, dalle 16 alle 17.

Si ripartirà con un format completamente nuovo: insieme all’avvocato Francesca Migliazzo, si parlerà di legislazione a favore delle persone con disabilità, un confronto in parallelo tra la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità e la legislazione italiana in tema di disabilità.

Si può intervenire in diretta, attraverso skype all’account undiciradio, attraverso il quale potrete anche proporre voi le tematiche da approfondire.

A condurre ci sarà come sempre Cristiano Bocci, eccellentemente coadiuvato da Daniele Angelelli in regia.

Per accedere a 11Radio clicca qui

Leggi tutto
#conlaricercasipuòDiritti dei disabiliEventi DisabilitàGiornata Mondiale Malattie RareHome pageItaliAccessibile NotizieNotizie DisabilitàRicerca Scientifica

28 Febbraio : Giornata mondiale delle Malattie Rare

giornata-mondiale-malattie-rare
Giornata mondiale delle Malattie Rare

La “Giornata delle Malattie Rare” è il più importante appuntamento nel mondo per i malati rari, familiari, operatori medici e sociali del settore e si celebra l’ultimo giorno del mese di febbraio di ogni anno.

Il tema della Giornata delle Malattie Rare 2017 che si tiene oggi 28 febbraio è la ricerca. La ricerca sulle malattie rare è fondamentale per fornire ai pazienti le risposte e le soluzioni di cui hanno bisogno, qualunque sia il tipo di trattamento, di cura o di assistenza sanitaria.

La Giornata delle Malattie Rare 2017 vedrà riunirsi migliaia di persone da tutto il mondo per sostenere il progresso della ricerca sulle malattie rare. Nel corso degli ultimi decenni, i fondi dedicati alla ricerca in questo campo sono aumentati, ma non ci si può fermare qui.

La Giornata delle Malattie Rare è l’occasione per invitare ricercatori, università, studenti, aziende, politici e medici a fare più ricerca e per contribuire ad aumentare la loro consapevolezza dell’importanza della ricerca per la comunità delle malattie rare.

Dal 1999 in Europa le malattie rare hanno cominciato ad accrescere la loro importanza nella normativa comunitaria e visibilità presso le istituzioni e opinione pubblica. La normativa ha un peso spesso di forte indirizzo per le scelte politiche dei Paesi dell’Unione Europea, come per l’Italia. ?Ma questo primo risultato, seppur storico, non era considerato sufficiente da pazienti, familiari e organizzazioni di volontariato: c’era il rischio che le malattie rare rimanessero un argomento troppo fragile e nascosto nelle pieghe degli articoli di legge; un tema di discussione politica riservato ad una ristretta cerchia di decisori che avrebbero potuto anche, e senza vincoli, cancellare tutto.

L’organizzazione è regolata su due livelli ideali: internazionale e nazionale. L’organizzazione internazionale è di competenza di Eurordis (European Organization for Rare Diseases), che fissa il tema annuale, lo slogan, il poster, coordina la comunicazione comune dei vari Paesi, cura il sito web europeo della manifestazione: www.rarediseaseday.org. Inoltre realizza ricerche di mercato, concorsi, altre iniziative satellite internazionali legate al tema annuale della Giornata. Infine Eurordis agisce direttamente con le massime autorità europee e internazionali con una serie di eventi nelle sedi del Parlamento europeo. A livello nazionale, la promozione e il coordinamento degli eventi organizzati nell’ambito della giornata delle malattie rare è affidata alle alleanze federative nazionali: Uniamo Federazione Italiana Malattie Rare onlus per l’Italia.

Infatti, #conlaricercasipuò è la campagna di sensibilizzazione realizzata da UNIAMO FIMR Onlus (Federazione Italiana Malattie Rare) in occasione della decima edizione della Giornata delle Malattie Rare con lo scopo di coinvolgere pazienti, caregiver e addetti ai lavori con un messaggio positivo e di speranza.

L’iniziativa, realizzata grazie al supporto incondizionato di Shire, pone l’accento sulle piccole-grandi azioni che i pazienti affetti da malattie rare possono tornare a compiere, come crescere, giocare e studiare. I pazienti come ”motori della ricerca su specifiche malattie o settori e possono influenzare in direzioni specifiche il lavoro di enti di ricerca o aziende”.

Oggi, 28 febbraio, si svolgeranno oltre 100 eventi in piu’ di 70 città italiane. Il programma può essere consultato sul sito della Federazione, www.uniamo.org e sulla pagina Facebook dedicata alla giornata delle malattie rare. A livello mondiale la Giornata viene celebrata in oltre 85 Paesi e la mappa dei paesi coinvolti con i diversi programmi sono consultabili su rarediseaseday.org.
In 5 città Italiane, Milano, Torino, Modena, Genova e Firenze, aprirà la Mostra RARE LIVES, un fotoreportage di Aldo Soligno, che insieme ad UNIAMO e con il supporto di Sanofi Genzyme, da tre anni documenta il quotidiano di chi vive con una patologia rara. Fibrosi cistica, ipoparatiroidismo, epidermolisi bollosa, fibrosi polmonare idiopatica, immunodeficienze primitive, amiotrofia spinale infantile, malattia di Stargardt, emofilia: sono solo alcuni dei nomi delle oltre 6 mila malattie rare che colpiscono oltre 670.000 persone nel nostro Paese.

Leggi tutto
Braille

La Giornata Nazionale del Braille al Museo Tattile Omero di Ancona

giornata-nazionale-braille
Giornata Nazionale Braille

La Giornata nazionale del Braille, si celebra annualmente il 21 febbraio, istituita con la legge n.126 del 3 agosto 2007 è una ricorrenza atta a sensibilizzare “l’opinione pubblica nei confronti delle persone non vedenti” in coincidenza con la Giornata mondiale della difesa dell’identità linguistica promossa dall’Unesco (l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura). Infatti, questo sistema consente ai ciechi di accedere al patrimonio culturale scritto dell’umanità.

Nell’ambito di tale giornata, le amministrazioni pubbliche e gli altri organismi operanti nel settore sociale promuovono iniziative di sensibilizzazione, nonché studi, convegni, incontri e dibattiti presso le scuole e i principali mass-media, per richiamare l’attenzione e l’informazione sull’importanza che il sistema Braille riveste nella vita delle persone non vedenti.

In occasione della festa della Giornata Nazionale del Braille, il Museo Tattile Statale Omero di Ancona organizza due eventi per promuovere la conoscenza e l’importanza dell’ingegnoso codice di lettura e scrittura a rilievo inventato nell’800 da Louis Braille, che ha permesso a milioni di persone non vedenti di leggere e scrivere e accedere così al patrimonio culturale.

Oggi dalle 16:30 alle 18 al Museo Omero sarà possibile partecipare gratuitamente a una lezione di Braille: punteruoli, tavolette e tutti gli strumenti utili saranno a disposizione per provare l’alfabeto tattile guidati da esperti.

Prenotazione obbligatoria (071.2811935 – didattica@museoomero.it). Inoltre, fino al 26 febbraio, saranno in esposizione nelle sale del Museo alla Mole Vanvitelliana alcuni dei più famosi fumetti italiani e stranieri tradotti a rilievo. L’ingresso è libero.

Leggi tutto
AccessibilitàCucinaDiversamente AbiliEventi DisabilitàHome pageItaliAccessibile NotizieLavoro & disabilità

Gaglianico (Bl) : “Diversamente Chef” la cucina abbatte le barriere della disabilità

diversamente-chef-biella
Diversamente Chef

“Diversamente chef a 5 stelle” è il progetto presentato nei giorni scorsi a Gaglianico in provincia di Biella a cui hanno aderito Aias, Aima, Agenda, Cooperativa Domus Laetitae e Casa Lions. Con loro un gruppo di allievi dell’Istituto Alberghiero di Biella grazie ai quali ragazzi con varie disabilità potranno diventare cuochi e operatori di sala certificati.

Ad essere coinvolti venti tra ragazzi e ragazze, guidati dalla professoressa Deborah Marangon, che avranno il compito di affiancare i cuochi del futuro. A loro spetterà la gestione del bar ristorante all’interno della nuova sede Aima, Associazione Italiana Malattia di Alzheimer, di via Gramsci a Biella.

Tre anni di impegno scolastico da cui usciranno chef pronti ad essere inseriti nel mondo del lavoro con tanto di attestato di certificazione.

A partecipare al progetto anche Lauretana, che ha fornito tutti i grembiuli neri da chef.

Leggi tutto
Dora Una Voce per un Aiuto

Dora una Voce per un Aiuto – puntata del 6 febbraio 2017

dora-millaci

Dora una Voce per un Aiuto – puntata del 6 febbraio 2017.

Web Radio Sociale diretta da Dora Millaci

Un aiuto per gli animali di Amatrice, parliamo di autismo con uno spettacolo di beneficenza, Giornata Nazionale Raccolta del Farmaco, Sindrome E.E.C, Giornata Mondiale contro il cancro, poesia vincitrice Mini-Concorso, presentazione libro di Roberta Zoli (su una malattia rarissima), evento presentazione libro di Nicole Orlando, Blog cerca amanti della scrittura, I Giornata Naz. contro il bullismo, LILT e il tumore della mammella e/o Ovaio. Sondaggi

 

Leggi tutto
AccessibilitàDiritti dei disabiliEventi DisabilitàFiereHome pageItaliAccessibile News @ltItaliAccessibile NotizieNotizie Disabilità

A Lanciano “Abitare Oggi” con uno sguardo all’Accessibilità per Tutti

FIERAabitareOggi-Simona-Petaccia

Una casa funzionale, moderna, accessibile. E’ l’immagine che propone la rassegna Abitare Oggi, giunta alla sua 27esima edizione, e di scena nei padiglioni di Lancianofiera da 11 al 13 marzo 2016.

Fiera Lanciano Abitare Oggi - Simona Petaccia
Fiera Lanciano Abitare Oggi – Simona Petaccia

La fiera è dedicata al mondo dell’abitare, dall’edilizia fino ai complementi d’arredo, infissi, tecnologie hi-fi, salotti e cucine e questa edizione si propone l’obiettivo di rendere l’abitazione davvero accessibile a tutti, anche alle persone con disabilità.

Questo è reso possibile anche grazie alla collaborazione della Onlus, Diritti Diretti, presieduta da Simona Petaccia con un fitto programma di convegni sul tema della sicurezza e dell’accessibilità delle abitazioni del futuro. Venerdì, alle ore 15, si parte con il convegno degli ordini degli ingegneri della Provincia di Chieti “Progettare accessibile: sicurezza ed economia”, per poi passare all’incontro introdotto dalla Petaccia sul tema “Accessibilità come leva di competitività” con approfondimenti sulla progettazione multisensoriale, spazi arredi, mappe tattili e opportunità fiscali di riferimento.

La kermesse avrà orario continuato dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 19. Ingresso gratuito venerdì e 5 euro sabato e domenica. Biglietti gratuiti per ragazzi fino ai 15 anni.

Leggi tutto
AccessibilitàBarriere ArchitettonicheDiritti dei disabiliDiversamente AbiliDora Una Voce per un AiutoEventi accessibiliEventi DisabilitàEventi Turismo AccessibileHome pageIn EvidenzaItaliAccessibile News @ltItaliAccessibile NotizieNotizie dalle Associazioni PartnerNotizie DisabilitàTurismo Accessibile

Dora – una Voce per l’Aiuto- trasmissione del 10 gennaio 2016

dora-millaci

Care amiche ed amici di ItaliAccessibile da oggi la mia trasmissione sulla Web radio Dora – Una Voce per l’Aiuto sarà possibile seguirla anche direttamente da questo blog. Tratta tematiche sulla disabilità, sociale, animali, poesie, notizie dalle associazioni e tanto altro….seguiteci!

 

Leggi tutto
AccessibilitàDiversamente AbiliEventi DisabilitàHome pageItaliAccessibile NotizieMilanoNotizie DisabilitàSociale

Welfare: dal 27 febbraio al 7 marzo a Milano il 4° Forum delle Politiche sociali

4-forum_sociale-milano

4-forum_sociale-milanoDal 27 febbraio al 7 marzo Milano torna protagonista del dibattito sul welfare con il 4° Forum delle Politiche sociali, un confronto lungo 9 giorni, con 40 appuntamenti e 280 relatori organizzato dal Comune di Milano in vari luoghi della città da Palazzo Marino, alla Casa dei diritti, dalla Fabbrica del vapore alla Casa della Legalità.

Saranno coinvolte tutte le realtà attive in città, tra istituzioni, enti, privato sociale e volontariato, facendo il punto su quanto fatto finora e su cosa ancora deve essere compiuto per garantire servizi, assistenza e riconoscimento a tutti i cittadini.

Si inizia venerdì 27 febbraio alla Fabbrica del vapore in via Procaccini 4 con l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino che aprirà i lavori e gli interventi del Sindaco Giuliano Pisapia, del Prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca, del presidente onorario di Libera, don Luigi Ciotti, del presidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti, di don Roberto Davanzo, direttore di Caritas Ambrosiana, dell’ assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Volontariato e Pari Opportunità, Maria Cristina Cantù, del Sottosegretario al Welfare e curatore della Riforma del Terzo Settore, Luigi Bobba. Nel pomeriggio del 27 febbraio, sempre alla Fabbrica del vapore, sarà affrontato il delicato tema delle politiche dell’abitare con gli interventi degli assessori Daniela Benelli (Casa) e Marco Granelli (Sicurezza, Polizia locale inclusione sociale) e di Davide Corritore, presidente di Mm Spa gestore delle case popolari di proprietà del Comune.

Lunedì 2 marzo: dalle ore 15, nella sede delle Acli in via della Signora 3, si parlerà di nuove povertà con gli interventi del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, del presidente di Inps, Tito Boeri, del presidente di Acli provinciali Milano, Paolo Petracca e di quello nazionale Gianni Bottalico e degli assessori Pierfrancesco Majorino e Cristina Tajani (Politiche del Lavoro e Sviluppo economico).

Il Forum proseguirà nei giorni successivi con dibattiti e iniziative nei quartieri su nuove povertà, famiglia, anziani, infanzia, persone con disabilità immigrazione, diritti civili, omofobia, sull’esperienza delle social street e su Expo “sociale” 2015, nell’ambito di un’occasione di dibattito alla Cascina Cuccagna cui prenderanno parte il Ministro delle Politiche agricole, Forestali e Alimentari, Maurizio Martina e Carlin Petrini, fondatore dell’associazione Slow Food.

Per maggiori informazioni e programma completo consultare il sito del Comune di Milano

No tags for this post.
Leggi tutto
AccessibilitàChietiDiritti dei disabiliEventi accessibiliEventi DisabilitàEventi Turismo AccessibileEventi Turismo AccessibileHome pageItaliAccessibile NotizieTurismo Accessibile

Il 6 e il 7 febbraio 2015 a Chieti l’evento ‘CULTURA E TURISMO: Accessibilità, Comunicazione e Orientamento’

turismo e accessibilità-chieti-dirittidiretti-italiaccessibile

turismo e accessibilità-chieti-dirittidiretti-italiaccessibileIl 6 e il 7 febbraio 2015, presso l’Auditorium del Museo dell’Università ”G. d’Annunzio” in Piazza Trento e Trieste n. 1 a Chieti, la onlus Diritti Diretti (www.dirittidiretti.it) organizza l’evento nazionale ‘CULTURA E TURISMO: Accessibilità, Comunicazione e Orientamento’ offerto gratuitamente a manager/operatori dei Beni Culturali, delle Pubbliche Amministrazioni e del Turismo.

Alla presenza di esperti del settore oltre che di autorità civili/politiche/religiose, gli incontri si propongono di evidenziare come l’accessibilità renda le strutture turistico-ricettive sicure, confortevoli e attraenti per tutti, avendo anche un buon ritorno economico dal momento che non è un’operazione costosa e aumenta il numero di visitatori.

L’evento è suddiviso in due incontri:

* Venerdì 6 febbraio 2015 (16:00 – 20:00) – Tavola rotonda sul tema ‘Filiera Accessibilità: Cultura, Turismo, Economia’ per progettare lo sviluppo di territori che permettono a tutti di: ARRIVARE (Sistema dei trasporti); DORMIRE (Alberghi, B&B ecc.); MANGIARE (Ristoranti, pizzerie ecc.); SCOPRIRE (beni culturali, tradizioni, eccellenze territoriali ecc.); DIVERTIRSI (attività sportive, ludico-ricreative ecc.); FARE SHOPPING (supermercati, negozi di prodotti tipici outlet ecc.); AVERE SOSTEGNO (ospedali, centri dialisi, ambulatori, aziende orto-sanitarie ecc.).

* Sabato 7 febbraio 2015 (09:30 – 13:30) – Incontro formativo sul tema ‘Accessibilità e fruizione del patrimonio culturale’, per illustrare l’importanza di applicare i principi della progettazione inclusiva in spazi museali, parchi archeologici e naturalistici ispirandosi alle ‘Linee Guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi d’interesse culturale’ del Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Tra gli altri, gli incontri prevedono la partecipazione dei seguenti professionisti del settore: DINO ANGELACCIO – Direttore Laboratorio Accessibilità Universale dell’Università degli Studi di Siena; GABRIELLA CETORELLI SCHIVO – Responsabile dei progetti speciali e del turismo accessibile presso il MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo); FABIO IEMMI – Artista, esperto in progetti di sviluppo culturale e accessibilità a livello internazionale; SIMONA PETACCIA – Giornalista specializzata in Comunicazione/Uffici Stampa e Presidente della onlus Diritti Diretti.

CONTATTI: info@dirittidiretti.it

Leggi tutto
AccessibilitàEventi accessibiliEventi DisabilitàHome pageItaliAccessibile NotizieLecceNotizie dalle Associazioni Partner

Dal 19 al 28 dicembre a Lecce il contest fotografico ‘Amare le Differenze’ indetto da Movidabilia.

amare le differenze-movidabili-italiaccessibile

Si terrà a Lecce dal 19 al 28 dicembre, nello scenario dell’Hotel Eos, l’esposizione della mostra nata dal contest fotografico ‘Amare le Differenze’ indetto da Movidabilia.

movidabilia-italiaccessibileSi è da poco concluso il Contest fotografico Amare le Differenze, che aveva tra le principali indicazioni date ai fotografi partecipanti al contest il racconto della percezione alternativa della vita e della realtà da parte dei portatori di disabilità motorie e  sensoriali, utilizzando il loro approccio alla vita alternativo come fonte di ispirazione.
I lavori saranno esposti a Lecce, in un  vernissage accessibile e tradotto in Lis, che si terrà venerdì 19 dicembre a Lecce presso l’Eos Hotel, in via Vittorio Alfieri, 11.

Durante l’evento di inaugurazione della mostra, curata da Cristiano Cervino importante nome nel mondo del design e dell’architettura italiana, saranno protagonisti  gli autori degli scatti, che potranno parlare di come queste diverse percezioni della realtà e quindi della vita li hanno ispirati.

Le foto finaliste ed esposte nella mostra, visibile liberamente all’Eos dal 19 al 28 dicembre, sono ora al vaglio di una giuria di esperti che decreterà i 3 vincitori finali. Ciò che lascia stupiti di queste immagini è la loro capacità di scucire un sorriso sincero intorno ad una tematica spesso portatrice di retorica strappalacrime tanto più nel pieno del periodo di melassa natalizia.

Le magliette per il selfie perfetto

Questo spirito anti retorico trasparirà non solo attraverso il contest fotografico, ma anche dalla linea di fashion merchandising che verrà lanciata nella serata inaugurale.
Una linea di magliette dalla grafica ironica e accattivante, adatta ad ispirare selfie in tutti i posti accessibili. Perché l’accessibilità è cool, come la diversità.
Le ‘magliette per il selfie perfetto’ verranno presentate e lanciate il 19 dicembre, insieme alle fotografie esposte.

Il design è più cool se è tattile.

A dimostrazione di quanto l’attenzione alla disabilità cammini di pari passo con tutto ciò che è cool e di tendenza, c’è anche il design dell’EOS Hotel di Lecce, che ha unito il design moderno dalle linee eleganti (una vera chicca in una città che si muove intorno a linee barocche) all’accessibilità.
L’Hotel, grazie a materiali informativi e speciali tabelle visivo-tattili perfettamente armoniche con la chiave scelta per il design della struttura, consente ai non vedenti  e ipo vedenti di orientarsi autonomamente tra camere e spazi comuni.

Di Sabrina Barbante 

No tags for this post.
Leggi tutto
AccessibilitàEventi accessibiliEventi DisabilitàHome pageItaliAccessibile NotizieRepubblica San Marino

‘Vivi la vita’, video realizzato e prodotto da Paolo Genovesi in collaborazione con il Comitato Paralimpico Sammarinese

3204
[vc_row][vc_column][vc_column_text]
presentazione-vivi-la-vita-26-11_tQuasi 19’ carichi di emozioni, energia e soprattutto vitalità, ambientati a San Marino e con protagonisti atleti (alcuni dei quali con disabilità) che visitano l’antica Repubblica e vi praticano sport in vari impianti (sulla pista di atletica, in piscina, su un campo da calcetto in sintetico, giocando a tennistavolo e perfino cimentandosi su una palestra di roccia naturale). Immagini ricche di significato e di per se stesse d’impatto, quelle del video ‘Vivi la vita’, realizzato e prodotto da Paolo Genovesi in collaborazione con il Comitato Paralimpico Sammarinese e presentato in anteprima nella serata di mercoledì 26 novembre, nella sede di Asset Banca a Dogana, davanti a un numeroso pubblico, con in prima fila il Segretario di Stato al Turismo e Sport, Teodoro Lonfernini, e il presidente del Cons, Gian Primo Giardi.

“E’ un vero piacere per me essere qui in quest’occasione per rendere merito a un’iniziativa in grado di coinvolgere tutta la cittadinanza e le istituzioni in primis – ha sottolineato Lonfernini nel suo saluto – Noto con piacere come stia nascendo nel Paese una sensibilità particolare per chi è stato meno fortunato di noi, che si va man mano arricchendosi. E una dimostrazione in tal senso è la recente conferenza internazionale sul turismo accessibile ospitata a San Marino, dove abbiamo dato una bella prova su questo tema. Dunque mi sento di ringraziare tutti coloro che si sono adoperati e sono davvero curioso di vedere il filmato”.
“Anche io a nome del Comitato Olimpico Nazionale mi sento di ringraziare il presidente Del Din per l’impulso che sta dando all’attività – le parole del numero uno dello sport sammarinese – con l’organizzazione di una serie di iniziative. Ho avuto modo di vedere il promo del video e devo riconoscere che il valore della caparbietà e tenacia nonostante le avversità della vita viene esplicitato molto bene. In una delle 40 raccomandazioni dell’Agenda 2020 del presidente del Cio Thomas Bach siamo invitati a ‘rafforzare le collaborazioni con gli organismi che gestiscono gli sport per persone con disabilità’ mentre un’altra invita a ‘rendere ancora più stretto il legame fra sport e cultura’. Ecco perché in futuro cercheremo di essere anche noi parte attiva in questo ambito, assumendo l’impegno di diffondere i valori e la cultura sportiva, anche del settore paralimpico”.

Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese, ha ringraziato per gli apprezzamenti e soprattutto i segnali di apertura al dialogo arrivati da Lonfernini e Giardi, rivolgendo un grazie particolare ad Asset Banca, “che ci sostiene da tempo nella nostra attività come volontari e ha reso possibile questa serata di presentazione”. Analogamente Del Din ha rivolto un grazie speciale a Paolo Genovesi “per la disponibilità e l’impegno con cui porta avanti varie iniziative e progetti insieme a noi”, come pure a “tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo video, molti dei quali sono in sala in quest’occasione, tra cui Irma Missaglia e Simone Baldini”.

Proprio Irma Missaglia, presidente di Sim-Patia, cooperativa di Como che accoglie nel suo centro soggetti adulti con gravi o gravissime limitazioni alla loro autonomia funzionale e impossibilitati a rimanere nel nucleo familiare, offrendo loro una residenza temporanea o permanente, ha sottolineato come “lo sport non ha confini e annulla le distanze di vario genere. In particolare nel caso di persone con disabilità acquisita, la cui vita cambia ma non finisce dopo il problema di salute, le aiuta a dare il meglio di sé, spingendole ad arrivare ai propri limiti”.

Dal canto suo Simone Baldini, reduce dalla partecipazione alla Maratona di New York con la sua handbike con cui nel video ‘Vivi la Vita’ scorrazza per il centro storico di San Marino in mezzo a tanti turisti, ha raccontato del suo sogno (le Paralimpiadi di Rio 2016: è nazionale di triathlon e handbike) contagiando un po’ tutti con la sua carica. “Mi alleno dodici volte a settimana, ed è bellissimo, se non lo faccio sto male – ha dichiarato il 33enne romano che risiede sul Titano -. Ho accettato con piacere la sfida lanciatami da Paolo e Daniela con questo progetto per mostrare che possiamo fare i turisti e praticare sport qui a San Marino. Certo, non è semplice ma con forza di volontà si può fare. Ed è stata una bellissima esperienza”.
Infine, prima dell’attesa proiezione, è toccato a Paolo Genovesi spiegare rapidamente gli obiettivi del filmato di cui è ideatore e regista, oltre ad aver girato le immagini. “Il video racconta, attraverso sei mini storie, di vari atleti, alcuni con disabilità e altri no, che visitano insieme San Marino e vi praticano sport – le parole del fotografo professionista ravennate che da tempo collabora con il CPS – dimostrando come questo sia possibile anche nell’antica Repubblica. Questo video, nato per promuovere l’attività portata avanti dai volontari del Comitato Paralimpico Sammarinese, intende trasmettere il messaggio che ciascuno di noi, al di là di una disabilità o meno, con la forza di volontà può reagire alle avversità della vita, praticare sport, passeggiare e divertirsi”.
Messaggio puntualmente arrivato visto il lungo e caloroso applauso tributato dalla sala al termine dell’anteprima del video
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_video link=”https://www.youtube.com/watch?v=RVb4pTVQalM”][/vc_column][/vc_row]
Leggi tutto
Eventi accessibiliEventi DisabilitàFiereHome pageItaliAccessibile NotizieNapoliNotizie dalle Associazioni Partner

6 Dicembre alla Mostra d’Oltremare a Napoli: INSIEME SI PUO’ ….SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA

no thumb

siamo-tutti-sulla-stessa-barca-italiaccessibileL’Associazione di volontariato “I Ragazzi della BARCA di CARTA”, Partner di ItaliAccessibile, nasce il 13 luglio 2010 dopo aver operato sul territorio da diverso tempo come associazione “Arca di Noè”dal 2005 .

L’ Associazione ha deciso di allargare i propri orizzonti con nuovi obiettivi sociali e territoriali che vanno a rafforzare e allargare quelle che erano già le basi e i progetti dell’Arca di Noè. Questa realtà si propone come centro permanente di incontri e di aggregazione, scegliendo di portare avanti iniziative, occupandosi di difesa e sviluppo del territorio, tutela e ambiente, solidarietà sociale.. Si vuole promuovere e attivare, in collaborazione con le Scuole ed Chiese e Parrocchie sportelli sociali per dare una mano a chi ha sofferenza e disagio fisico ed economico. Il nostro primo sportello è: ANTI-VIOLENZE che comprende di aiutare tutte le donne con problematiche violente domestiche e non; atti di bullismo; ragazzi minori a rischio. Tutto questo con le collaborazioni territoriali dei nostri volontari,Parrocci ed altre associazioni del territorio in un costante dialogo ed una collaborazione concreta con gli enti locali, ASL e gli enti regionali e provinciali.

Il 6 dicembre 2014 alla Mostra d’Oltremare Padiglione 10 America Latina  ore 18:00 l’Associazione I ragazzi della Barca di Carta in collaborazione con Rainbow- Diversamente Radio organizzano una serata anche in occasione della “GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITA'” con scambio di Libri, musica ballo, raccolta fondi ed è anche una possibilità per tutti di donare il proprio tempo per aiutare gli altri.

[banner]

Per maggiori informazioni http://ragazzidellabarcadicarta.blogspot.it

E’ possibile sostenere il Blog sul Turismo Accessibile ed Accessibilità ItaliAccessibile- Circolo APS L’Ancora attraverso una donazione con il sistema Paypal.

Hai una carta prepagata Postapay o carta di credito? Collegala al tuo conto PayPal

paypal-italiaccessibile

 

 

Leggi tutto
AccessibilitàBolognaDiversamente AbiliEventi DisabilitàHandimaticaHome pageItaliAccessibile Notizie

Handimatica Tecnologie ICT e disabilità il 27- 29 novembre 2014 a Bologna

no thumb
Da giovedì 27 a sabato 29 novembre 2014, si terrà a Bologna la decima edizione di Handimatica, la principale manifestazione nazionale su Tecnologie ICT e Disabilità, organizzata da Fondazione ASPHI onlus.
handimatica-2014-italiaccessibile

Questa decima edizione celebra un compleanno che si colloca in uno scenario complesso, attraversato dalla continua evoluzione delle tecnologie e delle possibilità da esse offerte, degli stili di vita, di comunicazione e di apprendimento. In vent’anni è profondamente mutata anche la composizione sociale, con una forte crescita delle fasce fragili, nelle quali accanto alle disabilità motorie, sensoriali e cognitive, emergono con sempre maggiore evidenza le difficoltà delle persone con autismo, dislessia o discalculia, così come i bisogni di parte della popolazione anziana.

Handimatica affronterà queste problematiche attraverso convegni, seminari, laboratori, occasioni di incontro per consentire il confronto teorico ed esperienziale ed un approccio alle tematiche da diversi punti di vista, complementari all’area espositiva in cui vengono presentati prodotti, servizi, soluzioni che anche pure hanno percorso l’evoluzione tecnologica e culturale dell’approccio alla disabilità.

[banner]

Fra gli argomenti trattati:

Società digitale ed e-inclusion

  • Tecnologie e inclusione al tempo delle smart city
  • Oltre la domotica, verso l’intelligenza ambientale
  • Accessibilità ai sistemi informatici: a 10 anni dalla legge “Stanca” e in un contesto di sempre maggiore diffusione di servizi web e mobile.
  • Un mondo di APP: come approfittarne?

 Scuola digitale inclusiva (il programma preliminare è già on line) link

Le recenti tecnologie offrono nuove possibilità per migliorare la comunicazione nella didattica, il processo di apprendimento e la partecipazione di tutti gli alunni, con attenzione particolare ai Bisogni Educativi Speciali.

  • Didattica multimodale: consapevole delle opportunità offerte dal digitale e rispettosa dei diversi stili di apprendimento e potenzialità di ogni alunno/studente.
  • Strumenti digitali, sempre più touch, adattabili alle esigenze individuali.
  • Il cloud computing, abilitatore di nuove possibilità di partecipazione e interazione, in presenza e a distanza.
  • Spazi e arredi scolastici chiamati ad essere dinamici, flessibili e funzionali ad attività laboratoriali, collaborative e inclusive (verso una “scuola 3.0”)

Smart working, tecnologie mobili e inclusione lavorativa

  • Come è cambiato il mondo del lavoro con l’introduzione delle tecnologie mobili? Ben diverso dal telelavoro, un nuovo modello sta facendosi strada nelle aziende: coinvolge tutti e offre nuove opportunità anche alle persone con disabilità.
  • L’ICF al lavoro: uno strumento ancora poco conosciuto ma di grande valore per abbinare i requisiti e gli aspetti funzionali della posizione lavorativa e le performance del lavoratore sia nella fase di nuovo inserimento, sia in quella di change management
  • Nuova ECDL per le persone con disabilità: informazione, simulazioni, esami

Adulti e anziani non autosufficienti o fragili

Di fronte all’incremento della popolazione non autosufficiente o fragile, con una forte ricaduta sulle famiglie e sulle strutture sociali, cosa offre la tecnologia digitale per migliorare la qualità di vita? Esperienze e risultati in diversi contesti (strutture residenziali, centri diurni, cafè Alzheimer, domicili)

  • Tecnologie digitali e multimediali per la stimolazione cognitiva, il supporto alla reminescenza, le storie personali;
  • Strumenti per la compensazione di deficit sensoriali di comunicazione, il contatto con la famiglia e la partecipazione sociale
  • Comunicazione Simbolica in contesti di cura di persone fragili afasiche: usare le tecnologie ICT

DSA e Autismo: i temi di forte interesse in particolare per la popolazione più giovane.

Esperienze di applicazione di tablet e nuove tecnologie, coinvolgendo scuola, famiglia e operatori

Area espositiva:

  • Aziende: di ausili, ICT, domotica e arredo tecnologico, telecompagnia, teleassistenza e telemonitoraggio, tecnologie per la didattica, editoria digitale. Presentano e consentono di provare prodotti e applicazioni
  • Start up: giovani imprese che hanno lanciato o stanno lanciando prodotti tecnologici con finalità sociali e di inclusione.
  • Istituzioni, Associazioni , Cooperative di servizi

Area ricerca: idee innovative in mostra, con presentazioni, poster, premiazione di contest.  

Alcuni degli argomenti sono stati e sono oggetto di “call for paper” per la raccolta di esperienze.

[banner]

Per approfondimenti: www.handimatica.com

Contatti: ASPHI Bologna – tel. 051277823; handimatica@asphi.it

Leggi tutto
Dimensione carattere
Designed by

best down free | web phu nu so | toc dep 2017

Advertisment ad adsense adlogger