ItaliAccessibileItaliAccessibileItaliAccessibileItaliAccessibile Privacy Policy
close

Aism

Dora Una Voce per un Aiuto

Dora una Voce per un Aiuto – Puntata del 5 marzo 2017

dora-millaci

Dora una Voce per un Aiuto – Puntata del 5 marzo 2017 – Web Radio sociale di Dora Millaci

In questa puntata: Autismo convegno in Sicilia, Sclerosi Sistemica una giornata dedicata all’informazione e alla diagnosi gratuita, Valentina Pitzalis assieme a tanti altri per un evento a Milano 8 marzo contro la violenza sulle donne, appello per cagnolino smarrito, poesia vincitrice Mini-Concorso, presentazione libro di NICOLE ORLANDO e tanto altro da ascoltare e condividere… grazie di cuore

Leggi tutto
Aism

La Gardenia di AISM torna nelle piazze il 5, 6 e 8 marzo per la Festa della donna

gardenia-aism
Gardenia Aism 2017

Per la Festa della Donna, il 4, 5 e 8 marzo torna in 5mila piazze italiane la tradizionale manifestazione di solidarietà promossa dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e dalla sua Fondazione (Fism), sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

Anche quest’anno 10mila volontari saranno impegnati ad offrire una pianta di gardenia a fronte di un contributo minimo di 15 euro. I fondi raccolti con Gardenia di AISM 2017 saranno impiegati in progetti di ricerca mirati in particolare alla Sm Pediatrica. Non solo, AISM è anche attiva a livello nazionale e internazionale per sostenere la ricerca sulle forme progressive di sclerosi multipla oggi ancora orfane di terapie.

La Sclerosi Multipla colpisce le donne in una percentuale due volte superiore rispetto agli uomini, per questo è indispensabile sostenere la ricerca e fornire strumenti per rispondere ai problemi della patologia.

Scopri la piazza più vicina a te!

 

Leggi tutto
Dora Una Voce per un Aiuto

Dora una Voce per un Aiuto – Puntata del 26 febbraio 2017

dora-millaci

Dora una Voce per un Aiuto – Puntata del 26 febbraio 2017

Web Radio di Dora Millaci

Corso ABIO a Mestre, Ass. Italiana Favismo per la X Giornata Malattie Rare, Ass. Voa Voa Onlus, Corsi del dott. Cisternino, I convegno logopedia a Rimini, poesia vincitrice Mini-Concorso, presentazione libro di Antonio Lanza, libro di Daniela Lella (storie vere di violenza sulle donne), AISM e la gardenia per la ricerca. Sondaggi

Leggi tutto
AccessibilitàAismEventi accessibiliEventi Turismo AccessibileHome pageItaliAccessibile NotizieSienaToscanaTurismo Accessibile

Il Blog Tour “Itinerari accessibili per Tutti” tra Siena e Pienza organizzato dall’Aism

Blog Tour_Siena & Pienza

Il 21 e 22 marzo 2016 si conclude il convegno internazionale Europe Without Barriers –  presso il Teatro Rosini di Lucignano (AR) – il progetto europeo dedicato a un turismo accessibile di cui AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, è coordinatore.

Blog Tour Siena e Pienza - Turismo Accessibile
Blog Tour Siena e Pienza – Turismo Accessibile

Il 70% delle persone con disabilità potrebbe viaggiare, ma molti non lo fanno per timore di incontrare imprevisti, di vedersi limitati nelle esigenze e nei gesti quotidiani.

E per questo scopo è stato organizzato il 23 marzo tra Siena e Pienza il “Blog Tour” all’interno del progetto europeo EWB “Europe Without Barriers”.

Un gruppo scelto di blogger proveniente dall’Italia e dall’estero visiterà i centri storici di queste due città medievali e i loro luoghi di interesse come Santa Maria della Scala e Piazza del Campo a Siena e Palazzo Piccolomini a Pienza.

Oltre lo stereotipo delle strade strette e delle barriere architettoniche che spesso rendono difficile la visita di questi meravigliosi gioielli turistici, esistono in realtà degli itinerari accessibili a tutti, ricchi di informazioni pratiche, utili sia al turista tradizionale sia alle persone con disabilità. Percorsi che il tour ha lo scopo di far conoscere a un pubblico sempre più vasto.

Nel 2016 “Turismo Accessibile” è in realtà sinonimo di turismo per tutti, non solo per chi soffre di una disabilità ma anche per la sua famiglia e gli amici. Secondo l’istituto Doxa più del 16% delle famiglie italiane, circa 10 milioni di persone sono coinvolte nel turismo allargato. Un giro d’affari che ogni anno vale 27,8 miliardi di euro. Non solo persone con disabilità motoria ma anche ammalati cronici, famiglie con bambini molto piccoli, coloro che soffrono di intolleranze alimentari particolarmente limitanti fino ai turisti che viaggiano con gli animali.

Oggi chiunque può godere della flessibilità di decidere dalla sera alla mattina di poter prendere un aereo, un treno o visitare una città senza problemi. Il 70% delle persone con una disabilità potrebbe viaggiare, ma molti non lo fanno per paura di trovare degli imprevisti e vedersi limitati nelle esigenze e nei gesti quotidiani.

L’obiettivo è quello di diffondere il messaggio il più possibile. Per farlo sono stati coinvolti non solo blogger specializzati nel turismo accessibile ma anche quelli che si occupano di viaggi in generale, sia italiani che stranieri.

Come Fabrizio Marta, aka “Rotex”, in carrozzina per una malattia ossea ma affetto da una patologia ancora più grave: la “viaggite”. Per questo motivo si definisce “viaggiatore rotante” e da anni racconta i suoi viaggi per sensibilizzare l’abbattimento delle barriere architettoniche e culturali nel suo blog (http://www.rotellando.it) sulla piattaforma Vanity Fair oltre ad essere guida per caso (turismo accessibile) per il sito “Turisti per caso”.

Parteciperà a questo tour anche Marianna Norillo, salernitana trapiantata in Sardegna dal 2005 che racconta sul suo sito (http://www.tiraccontounviaggio.it)  le sue  fuori dagli itinerari di massa, e dove rivela le avventure e le disavventure che spesso capitano e difficilmente si trovano nelle guide turistiche. Nel suo zaino non possono mai mancare tre cose: una fotocamera, una penna, e caricabatterie da viaggio per restare connessa.

Flora Baker, blogger londinese vincitire del Travel Writing Competition 2015 del National Geographic, dal 2012 racconta nel suo diario digitale (http://floratheexplorer.com)  i viaggi  fatti zaino in spalla in giro per il mondo. Dal Nepal alla California, dalla Groenlandia fino al Sud America. Si definisce una scrittrice, poetessa, volontaria, ma soprattutto una viaggiatrice.

Leggi tutto
AccessibilitàAIPD - DownAismAutismoDiversamente AbiliEventi accessibiliFISHItaliAccessibile News @ltItaliAccessibile NotizieMilanoNapoliNotizie dalle Associazioni PartnerNotizie DisabilitàPalermoPercorsi SensorialiRomaSiciliaSiracuraSociale

3 dicembre la Giornata internazionale delle Persone con Disabilità 2015. Gli eventi

3-dicembre_giornata-internazionale-persone-con-disabilita-italiaccessibile
3 dicembre 2015 Giornata Internazionale della disabilità .

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre è stata istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

“Inclusion matters: access and empowerment for people of all abilities”, ossia “Questioni di inclusione: accesso ed empowerment per le persone con tutte le abilità”: questo è il tema scelto per la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 2015, un focus importante che  riguarderà il valorizzare le abilità delle persone con disabilità concentrandosi sulle pari opportunità e sull’empowerment.

Sotto temi della Giornata saranno: accessibilità delle città; aumentare i dati e le statistiche sulla disabilità, favorire l’inclusione delle persone con disabilità “invisibili”.

In questa occasione in tutta Italia si terranno manifestazioni di sostegno e promozione di una piena inclusione nella società per tutti i cittadini.

Gli Eventi

A Roma vi saranno due eventi: La sfida per l’inclusione. Il futuro delle persone con disabilità a Palazzo Chigi (Sala Verde 9.30-13.30), incontro organizzato dai ministeri del Lavoro, della Salute e dell’Istruzione, in collaborazione con Fish e Fand e con l’Inail per promuovere una maggiore conoscenza delle sulla disabilità ed aumentare la consapevolezza delle ricadute positive sulla società dell’integrazione sociale. E presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma il convegno “Sviluppo sostenibile: la promessa della tecnologia. Inclusione e pari opportunità per le persone con disabilità”. Tra i partecipanti Dino Barlaam (Presidente FISH Lazio), Luca Pancalli (Presidente Comitato Paralimpico) ed Erica Battaglia (Commissione comunale Politiche sociali e della Salute).

L’appuntamento si concluderà poi con la Proiezione Video della Mostra “Nulla su di noi, senza di noi!” realizzata dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) su persone con disabilità, con immagini di Gianni Berengo Gardin e Massimo Sciacca, in collaborazione con Agenzia Contrasto.

La video-mostra sarà proiettata, oltre che nei Centri Commerciali del Gruppo IGD, anche all’interno dei diversi eventi in Italia e San Marino.

A Genova il 3 dicembre 2015 alle ore 16.30 ci sarà una visita guidata multisensoriale a Palazzo Reale che aderisce all’iniziativa del MiBACT “Un giorno all’anno tutto l’anno” proponendo una visita guidata speciale, per avvicinarsi alla collezione del museo in modo partecipativo, a più mani e a più voci, dove si potrà vedere attraverso la musica e sentire attraverso i manufatti artistici.

Tutti i sensi saranno coinvolti e si scoprirà un nuovo modo di vivere la nostra storia.

In occasione di questa Giornata, la Sezione UILDM di Genova organizza un momento di riflessione e approfondimento “…non solo curare, ma prendersi cura”  presso la Biblioteca Universitaria di Genova (via Balbi 40, ore 17). «Sarà l’occasione per la  UILDM di Genova – racconta Francesco Ronsval, presidente della Sezione – per raccontare la propria esperienza attiva nel campo della disabilità in questi 45 anni di attività: verranno approfonditi alcuni specifici progetti inclusivi che la UILDM porta avanti ormai da diversi anni.»

A Treviso presso il Museo di santa Caterina mentre ci sarà un incontro organizzato da Città di Treviso Smart City, Arep Onlus in collaborazione con Fondazione Oltre il Labirinto onlus e XI di Marca.

A Milano dal 30 nomebre al 4 dicembre “Accessibilità e inclusione sociale”, cinque giorni di iniziative, dibattiti, approfondimenti. Il Comune di Milano in collaborazione con le associazioni di rappresentanza, la cooperazione sociale e Asl.

A Napoli il 30 novembre si è tenuta l’inaugurazione della mostra “Diritti accesibili” presso la Biblioteca Nazionale di Napol e proseguirà fino all’11 dicembre.

A Bari l’APS PugliAccessibile propone alle realtà operanti nel mondo delle fragilità, dell’accessibilità e della disabilità un’occasione di incontro e di dialogo alle 0re 17.00 presso Piazza Mercantile con un all’itinerario storico – artistico, multisensoriale per le strade della Città Vecchia di Bari, fra le chiese ed i palazzi storici, raccontati da una guida particolarmente esperta: il Presidente dell’Ecomuseo Urbano del Nord Barese e coordinatore del Laboratorio Urbano Partecipato, Arch. Eugenio Lombardi.

A Trani (Bt) si svolgerà “Un giorno tutto l’anno” a cura dell’Archivio di Bari, Sezione di Archivio di Stato di Trani: una mostra documentario-cartografica “La produzione e l’alimentazione in Terra di Bari tra ‘800 e ‘900. Esposizioni, Fiere, Feste popolari”. Visite guidate alla Mostra e al settecentesco Palazzo Valenzano per le Associazioni dei disabili con l’obiettivo di avvicinare la disabilità alle immagini, alle esperienze e all’emotività attraverso i documenti. Orari: dalle 9.30 alle 13.30; dalle 15 alle 17.

Giovedì 3 dicembre 2015, alle ore 11, presso la sala di studio dell’Archivio di Stato di Sassari, si tiene una conferenza in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, “la povertà del territorio elemento di grave disabilità sociale”
Suor Annamaria Floris, Suore del Getsemani, Responsabile del Centro di Ascolto della Caritas Diocesana di Sassari.

A Palermo manifestazione Anffas Sicilia per la “Giornata internazionale delle persone con disabilità”.

Anffas Sicilia (l’Associazione Nazionale di Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), in collaborazione con il Consorzio La Rosa Blu, presenta i risultati del progetto “Matrici Ecologiche”, concluso da Anffas Onlus Nazionale e cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

L’appuntamento è a Palermo, alle 9, nei locali dell’Assessorato Regionale alla Famiglia e alle Politiche Sociali (in via Trinacria 36/38).

A Siracusa il 3 dicembre alle 9,30 nella sala “Ferruzza-Romano” dell’AMP del Plemmirio, si svolgerà un incontro per celebrare la Giornata internazionale delle persone con disabilità organizzato dal Coprodis (Coordinamento Provinciale delle Associazioni di Volontariato e di Tutela delle persone con disabilità), dalla Orsa (organizzazione sindrome di Angleman) e patrocinato dall’Area Marina Protetta del Plemmirio. Titolo dell’incontro “La disabilità si fa piccola”, ospite d’eccezione Luigi Dal Cin autore del libro “Il deserto fiorito”.

 

 

Leggi tutto
AismDiritti dei disabiliHome pageItaliAccessibile News @ltItaliAccessibile NotizieNotizie dalle Associazioni PartnerNotizie Disabilità

10 e 11 ottobre torna La Mela di AISM nelle piazze italiane

mela-aism-italiaccessibile
10-11 ottobre La Mela Aism
10-11 ottobre La Mela Aism

Il 10 e l’11 ottobre torna nelle piazze italiane La Mela di AISM, manifestazione organizzata dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica,  con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

Lo scopo è informare, sensibilizzare, sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e i servizi per i giovani con SM.
Per il secondo anno consecutivo lo chef Alessandro Borghese è volto della campagna.

Ma cos’è la Sclerosi Multipla?

La sclerosi multipla è una malattia che comporta lesioni a carico del sistema nervoso centrale, comportando perdita di mielina in più aree (da cui il nome «multipla») del sistema nervoso centrale, essa è diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni e nelle donne, colpite in numero doppio rispetto agli uomini.

Come si presenta la Sclerosi multipla?

I sintomi più comuni con la quale la Sclerosi Multipla, può presentarsi possono essere:

  • disturbi visivi: con un calo visivo rapido e significativo o uno sdoppiamento della vista o come movimenti non controllabili dell’occhio;
  • disturbi della sensibilità: come formicolii, perdita di sensibilità al tatto, difficoltà a percepire il caldo e il freddo;
  • fatica e debolezza: percepita come difficoltà a svolgere e a sostenere attività giornaliere, perdita di forza muscolare.

La ricerca ogni anno svolge numerosi passi in avanti, su come far fronte all’evolversi della malattia, in questo periodo, sta prestando l’attenzione sull’utilizzo delle cellule staminali nel trattamento della Sclerosi Multipla, con l’obiettivo di fermarla e riparare i danni per coloro che ne sono già affetti.

Qundi informatevi sulla piazza a voi più vicina dov’è possibile acquistare le Mele dell’AISM

 

Leggi tutto
AismHome pageItaliAccessibile Notizie

7 e l’8 marzo la gardenia di Aism torna nelle piazze di tutta Italia

aism-sostieni

Dal 23 febbraio al 15 marzo – in occasione della festa della donna – puoi sostenere la ricerca inviando un SMS o chiamando da rete fissa il 45599 del valore di 2 euro. E il 7 e l’8 marzo la gardenia torna nelle piazze di tutta Italia. Per sconfiggere la SM progressiva, ancor orfana di terapie

La sclerosi multipla è una malattia imprevedibile, cronica, progressivamente invalidante, per la quale oggi non esiste una cura definitiva. Ogni 4 ore in Italia c’è un nuovo caso, ad essere colpite sono soprattutto le donne. Molte persone con SM riescono a gestire la malattia grazie ai trattamenti sviluppati negli ultimi anni, ma non quelle colpite da una forma grave, quella progressiva.

Queste persone – circa 25.000 solo in Italia – ogni giorno perdono parte della loro capacità: di vedere, di pensare, di muoversi, di essere indipendenti, di essere in relazione con le persone che amano. Il 65% delle persone con SM svilupperà, primo o dopo, la forma grave, e al momento non si conoscono le cause, non ci sono trattamenti o cure efficaci per modificare il decorso e gestire i sintomi.

Chi è affetto da una forma grave di sclerosi multipla ha bisogno di un trattamento efficace, di assistenza medica e infermieristica qualificata, di supporto psicologico, di assistenza personalizzata domiciliare mirata a migliorare la qualità di vita. Ma anche di supporto psicologico per i caregiver, perché la SM non colpisce solo chi ne è affetto ma tutti coloro che gli stanno intorno: famigliari, amici, partner.

Grazie alla ricerca – che AISM sostiene da oltre 45 anni – è stato possibile garantire per le persone con forme meno gravi o lievi una migliore qualità di vita, grazie alle terapie, e a bloccare l’avanzare della malattia. Ora è il momento di pensare anche a quelle più gravi.

Guarda quali studi sosterrai con la tua donazione

Il 7 e l’8 marzo per la Festa della donna torna DON(n)A La Gardenia di AISM in 3.000 piazze italiane.  I fondi raccolti con Gardenia di AISM 2015 – 10.000 volontari offriranno le piante per un contributo minimo di 15 euro – saranno impiegati in progetti di ricerca finalizzati a trovare, in particolare, nuovi trattamenti per le forme gravi di sclerosi multipla ad oggi orfane di terapie. Una forma che colpisce almeno 25 mila persone in tutta Italia e un milione nel mondo.

E dal 23 febbraio al 15 marzo accanto a “La Gardenia di AISM” puoi sostenere anche la ricerca inviando un SMS o chiamando da rete fissa il 45599 del valore di 2 euro con cellulare personale TIM, Vodafone, Wind, 3, Postemobile e CoopVoce e per ogni chiamata allo stesso numero da rete fissa Vodafone, Teletu e TWT oppure 2 o 5 euro chiamando lo stesso numero da telefono di rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

Leggi tutto
AismHome pageItaliAccessibile NotizieNotizie DisabilitàSalute e Benessere

Sclerosi multipla e disturbi sessuali: la video guida AISM

sesso-disabili

sesso-disabiliLa sclerosi multipla può avere un impatto diretto sulla propria sfera intima. Anche se è molto frequente affrontare questi disturbi nel decorso della malattia, rimane un argomento tabù. Spesso l’imbarazzo rende difficile chiedere informazioni o condividere le proprie preoccupazioni con medici o operatori. Gli stessi operatori non affrontano direttamente il tema: se la persona non ne parla potrebbero pensare erroneamente che l’argomento non rappresenti un problema.

Consapevoli di ciò, l’AISM, ha realizzato una video guida che illustra i principali disturbi sessuali che possono essere legati alla sclerosi multipla, e che può essere un utile strumento per sensibilizzare su un argomento di non facile approccio. Si tratta del terzo video dedicato ai temi più sentiti dalle persone con SM, dopo quello dedicato al Lavoro e ai disturbi cognitivi legati alla SM.

 

Leggi tutto
Dimensione carattere
Designed by

best down free | web phu nu so | toc dep 2017